spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bando contributi affitto 2022, domande al Comune di Impruneta entro il 3 novembre: e c’è una buona notizia

    Oltre 100mila euro a disposizione dell'amministrazione comunale imprunetina: il 50% in più rispetto allo scorso anno

    IMPRUNETA – Al via il bando per dare un aiuto economico alle famiglie in difficoltà a pagare l’affitto.

    Fino al 3 novembre si può presentare domanda, al Comune di Impruneta, per richiedere il contributo ad integrazione del canone di locazione per l’anno 2022.

    Si tratta di una misura che punta ad aiutare le famiglie e le persone in difficoltà con l’affitto, tramite un contributo che potrà essere fino a 3.100 euro per i nuclei familiari con valore Isee non superiore a 13.619 euro e di 2.325 euro per chi non supera l’Ise di 29.545 euro.

    Per presentare la domanda, è obbligatorio avere la residenza anagrafica a Impruneta, nell’immobile in locazione per il quale si richiede il contributo.

    “Come tutti gli anni – dice l’assessora ai servizi sociali Laura Cioni – si apre il bando per questo aiuto specifico del contributo affitti. Con le difficoltà sempre più impellenti che le persone devono affrontare per rispettare i pagamenti dei canoni, questa misura è senz’altro un sostegno per alleggerire almeno un po’ il carico delle spese che con la crisi energetica diventa per molti insostenibile”.

    “La crisi abitativa – riprende – che si è acuita ancora di più con la pandemia, ha sollecitato lo Stato e la Regione Toscana ad incrementare le risorse da mettere in campo. Ecco quindi che al nostro Comune di Impruneta è stato assegnato una risorsa complessiva di più di 100mila euro con un incremento del 50% rispetto all’anno scorso”.

    “Con questa risorsa – rilancia – sono convinta che potremo soddisfare le domande che arriveranno. E spero che questo possa essere almeno un po’ di conforto e di riduzione delle spese dei cittadini”.

    Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 3 novembre 2022. Le domande presentate dopo tale data verranno escluse.

    Link al bando sul sito del Comune: qui.

    La domanda, compilata e corredata della documentazione richiesta può essere presentata:

    • Presso l’URP (Ufficio Relazioni al Pubblico) del comune di Impruneta con consegna a mano.

    Orari Impruneta, piazza Buondelmonti 41: lunedì 8.30-13; martedì 8.30-13 (su appuntamento); giovedì 8.30-13, 15-17.30 (pomeriggio su appuntamento); venerdì 8.30-13.

    Orari Tavarnuzze, via Fratelli Rosselli, 6: mercoledì 8.30-13.

    • Presso il Servizio Socio-Educativo del comune di Impruneta (Via Fratelli Rosselli 6, Tavarnuzze) negli orari di apertura o previo appuntamento da prenotare al numero 0552036489 – 0552036485.

    Orari: lunedì 9-13 (su appuntamento); mercoledì 8.30-13; giovedì 8.30-13, 15-18 (pomeriggio su appuntamento).

    • Tramite mail all’indirizzo urp@comune.impruneta.fi.it;

    • Tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo comune.impruneta@postacert.toscana.it

    Alla domanda verrà attribuito un numero di protocollo che identificherà nella graduatoria.

    La domanda deve essere, a pena di esclusione, interamente compilata in ogni sua parte, con allegata tutta la documentazione richiesta dal bando, disponibile sul sito del Comune di Impruneta.

     

    Il contributo decorre dal 1° gennaio 2022 o comunque dalla data di stipula del contratto di locazione.

    La graduatoria Provvisoria sarà pubblicata il 07/11/2022 e ci sarà tempo per eventuali ricorsi fino al 17/11/2022. La graduatoria definitiva verrà pubblicata entro e non oltre il 31/12/2022.

    Per ulteriori informazioni sul presente bando i partecipanti possono rivolgersi al Servizio Socio-Educativo del Comune di Impruneta chiamando i numeri telefonici, 0552036489 – 0552036485.

    Oppure inviando una mail agli indirizzi: n.berni@comune.impruneta.fi.it; m.fabbrini@comune.impruneta.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua