spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sabato 18 maggio dalle 9 alle 19. Riprese (dall’1 giugno al 13 luglio) anche a Impruneta

    Ultimo giorno, sabato 18 maggio, per chi volesse partecipare con un piccolo ruolo generico al film  "The Tuscan Wedding", con la regia di Johan Nijenhuis (la produzione è olandese). Le riprese si svolgeranno dall'1 giugno al 13 luglio a Firenze, Impruneta e dintorni.

     

    Si cercano in particolare uomini e donne da 18 a 80 anni da assumere come generici, figurazioni speciali e piccoli ruoli. L'ultimo casting si svolgerà sabato 18 maggio dalle 9 alle 19 presso la Casa di produzione Tedavi ‘98, in via Dino Campana 6 a Firenze.

     

    La produzione del film raccomanda di presentarsi muniti dei documenti originali e di: una fotocopia della vostra carta di identità, codice fiscale, matricola Enpals (se in possesso) e coordinate bancarie (Iban e intestatario conto corrente). Nel caso di cittadino straniero non appartenente all'Unione Europea è inoltre necessaria la fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità per motivi di lavoro o ricongiungimneto familiare.

     

    Per qualsiasi domanda o chiarimento scrivete a: TTWCasting@gmail.com. Oppure telefonate al 3402499859.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua