spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Dalle 10 alle 20 artigiani del territorio e i “maghi” dei cibi di strada con trippa, porchetta, fritto, …

     

     

    IMPRUNETA – Il Gazzettino del Chianti è lieto di invitare tutti a partecipare alla mostra-mercato "Il Chianti nelle mani", che il prossimo 22 settembre (per tutto il giorno) porterà in piazza Buondelmonti, all'Impruneta, artigiani "veri". Ossia coloro che producono sul serio ciò che poi propongono sui loro banchi.

     

    Un "antipasto" è stata la serata del 2 luglio scorso, organizzata sempre dal Gazzettino del Chianti a Tavarnelle, nell'ambito della Festa dei Rioni in collaborazione con il Comitato tavarnellino (clicca qui per leggere l'articolo).

     

    In questo caso, domenica 22 settembre la giornata in piazza Buondelmonti è inserita nell'ambito degli eventi organizzati in vista della sfilata 2013 della Festa dell'Uva di Impruneta.


    Il nostro giornale, in collaborazione con l'Ente Festa dell'Uva, il patrocinio del Comune e la partecipazione dei negozi del Centro Commerciale Naturale (i negozi saranno aperti per tutto il giorno), organizza per l'intera giornata (10-20), nella favolosa piazza Buondelmonti, la mostra-mercato "Il Chianti nelle mani", con eccezionali artigiani che esporranno le loro creazioni.

     

    Artigiani selezionati porteranno le loro splendide creazioni in una mostra-mercato davvero unica nel suo genere. Nel pomeriggio, grazie ai commercianti del Centro Commerciale Naturale di Impruneta, stornellatori in piazza con canzoni popolari che accompagneranno la visita ai banchi degli artigiani, dei "trippai" e ai negozi aperti.

     

    SI MANGIA COI "MAGHI" DEI CIBI DI STRADA

    Infatti, per tutta la giornata i "maghi" dei cibi di strada delizieranno (a pranzo, a cena e a… merenda) con le loro creazioni: trippa, lampredotto, porchetta, fritti di ogni tipo… . E un super banco tutto con prodotti di Cinta Senese.

     

    Insomma, ci saranno ben 21 artigiani selezionati, in piazza con le loro creazioni: dall'artigiano del vetro che realizza veri e propri capolavori sul posto (i bambini ne rimarranno affascinati), ai bijoux artigianali, maglierie artigiane, artisti, restauratori, virtuosi del ferro battuto, designer, stiliste… E poi, per pranzo, merenda e cena, i banchi di cibi di strada: trippa, porchetta, lampredotto, panini creativi, fritti di ogni tipo e un super banco di Cinta Senese…

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...