mercoledì 28 Ottobre 2020
Altre aree

    Domenica 27 settembre a Impruneta Peposo Day e Mostra Mercato Chianti Colli Fiorentini

    Alle 11 e alle 16 degustazioni guidate a cura di Leonardo Romanelli, in un confronto fra i vini del Chianti Colli Fiorentini con i vini del Piemonte. Dalle 18... Peposo per tutti (e la gara fra i 4 rioni)

    IMPRUNETA – L’ultima domenica di settembre non vedrà sfilare i carri in piazza Buondelmonti a Impruneta.

    Ma l’Ente Festa dell’Uva ha organizzato lo stesso una super giornata, che porterà al centro del “palcoscenico”, ovvero piazza Buondelmonti, piatti e vini tipici.

    Con un’edizione spettacolare del Peposo Day, in abbinamento (dopo il grande successo dello scorso anno) con la Mostra Mercato Chianti Colli Fiorentini.

    In piazza Buondelmonti i vignaioli del Chianti Colli Fiorentini propongono tutti i loro vini per farli degustare insieme al piatto più tipico di Impruneta, il “Peposo alla Fornacina”. 

    Leonardo Romanelli

    Saranno presenti anche quattrpo aziende ospiti dal Piemonte e un punto ristoro dove gustare la schiacciata con l’uva e altre prelibatezze imprunetine. Orario di apertura 11-20.

    Alle 11 e alle 16 degustazioni guidate a cura di Leonardo Romanelli, in un confronto fra i vini del Chianti Colli Fiorentini con i vini del Piemonte.

    Solo su prenotazione scrivendo a [email protected] oppure chiamando il 3282423844.

    Alle 18 “Gara del Peposo”. Le massaie dei quattro rioni (Sant’Antonio, Fornaci, Sante Marie, Pallò) propongono il piatto della tradizione imprunetina.

    Si potranno quindi assaggiare quattro diverse interpretazioni del piatto tipico giudicate (in base alla ricetta originale) da una prestigiosa giuria selezionata dal direttore del Gazzettino del Chianti Matteo Pucci, e presieduta dal macellaio di Panzano in Chianti Dario Cecchini.

    Dalle 19 verrà consegnato, insieme al Comune di Impruneta, un riconoscimento pubblico a tutti coloro che hanno aiutato i cittadini imprunetini durante il lockdown.

    A seguire, premiazione della seconda estemporanea di pittura “I Colori dell’Uva”, promossa dall’Associazione Ferdinando Paolieri di Impruneta.

    Poi, premiazione del 39esimo concorso “Vetrina dell’Uva”, concorso tra i commercianti del paese per la vetrina più bella ispirata all’uva.

    Come ogni anno, attenzione a un tema sempre di grande attualità, quello della carenza di sangue: con la premiazione della Gara Solidarietà Donazioni del Sangue fra rioni.

    Infine, “dulcis in fundo”, premiazione del rione che avrà cucinato il miglior Peposo.

    Sarà presente l’Associazione “La Barazzina” con il banco solidale. Negozi aperti tutto il giorno a cura del Centro Commerciale Naturale “Il Pozzo”.

    L’Ente Festa dell’Uva si riserva di poter modificare il programma in qualsiasi momento, le iniziative terranno presente delle disposizioni sanitarie in merito al Covid-19.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...