spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    #eStateinVilla, altri quattro giorni da non perdere a Villa Corsini a Mezzomonte: tutto il programma

    Da oggi a domenica la magica cornice della villa sulle colline di Impruneta si riempie di gusto, musica, artigianato, divertimento

    MEZZOMONTE (IMPRUNETA) – Altro week end “lungo”, altra “serie” di eventi ad #eStateinVilla, a Villa Corsini a Mezzomonte.

    Anche questa settimana infatti, la rassegna ideata a organizzata da Tommaso Corsini si rinnova con un programma sempre più animato!

    Oltre al ristorante e pizzeria, il cocktail bar, il wine bar e la mostra di artigianato artistico che vi aspettano ogni settimana, troverete…

    GIOVEDÌ 23 LUGLIO

    • A partire dalle 18.30: Aperitivo – Cena – Dopo Cena – Artigianato artistico
    • Music Set: Disco Music Evolution con Remo Giugno Dj

    VENERDÌ 24 LUGLIO

    • A partire dalle 18.30: Aperitivo – Cena – Dopo Cena – Artigianato artistico
    • Music Set: Musica Italiana Live con Ruggero

    SABATO 25 LUGLIO

    • A partire dalle 18.30: Aperitivo – Cena – Dopo Cena – Artigianato artistico
    • Music Set: Live Music con Malo2
    • Music Set: Disco Music Evolution con Remo Giugno Dj

    DOMENICA 26 LUGLIO

    • A partire dalle 18: Aperitivo – Cena – Dopo Cena – Artigianato artistico
    • Music Set: Miscellanea con TraTToria-L

    L’artigianato artistico, a cura di CNA Firenze Metropolitana, ed il menu del ristorante vi aspettano con molte novità.

    Per prenotazioni chiamare il numero 3291488020. Per scoprire tutte le novità di #eStateinVilla visitate il sito web www.e-stateinvilla.com.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...