spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Frant’Olio, inaugurata la prima mostra mercato di Impruneta dedicata all’olio extravergine d’oliva

    L'evento, ideato e promosso dai quattro frantoi storici del territorio e patrocinato dal Comune di Impruneta, si svolgerà fino a domani

    IMPRUNETA – Si è aperta questa mattina, sabato 25 novembre, alla presenza dell’assessora regionale all’agricoltura Stefania Saccardi, la prima edizione di Frant’Olio, la mostra mercato dell’olio extravergine di oliva di Impruneta.

    L’evento, ideato e promosso dai quattro frantoi storici del territorio (Antico Frantoio Doglia, Frantoio l’Olmo, Frantoio Inalbi, e Frantoio Fattoria Triboli) e patrocinato dal Comune di Impruneta, si svolgerà fino a domani, domenica 26 novembre, presso il Loggiato del Pellegrino.

    “I frantoi di Impruneta sono un patrimonio storico e culturale di inestimabile valore – ha dichiarato l’assessora Saccardi – Sono testimoni di una tradizione millenaria che ha contribuito a rendere il nostro territorio famoso in tutto il mondo”.

    “Ma sono anche un elemento fondamentale per la produzione dell’olio toscano – ha aggiunto – un prodotto di altissima qualità che è apprezzato in tutto il mondo”.

    La manifestazione offre ai visitatori l’opportunità di conoscere da vicino l’arte millenaria della produzione dell’olio extravergine di oliva, attraverso la visita agli stand dei quattro frantoi storici di Impruneta, che presentano i loro prodotti e le loro tecniche di lavorazione.

    Inoltre, durante la manifestazione sarà possibile partecipare a una serie di eventi collaterali.

    Una tavola rotonda dal titolo “L’extravergine di Impruneta: tra tradizione e modernità” in programma oggi pomeriggio, alle 15.

    Un AperiOlio, con musica dal vivo e aperitivi a base di olio, in programma questa sera, alle 19.

    “Frant’Olio è un’occasione importante per promuovere l’olio toscano e la cultura dell’olio in generale” ha aggiunto il sindaco Riccardo Lazzerini.

    “Un evento che va sostenuto e valorizzato – ha concluso – in modo da contribuire a far conoscere questo prodotto di eccellenza a un pubblico sempre più vasto”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...