spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il turismo del futuro: lunedì 27 giugno a Impruneta ne parla l’assessore regionale Leonardo Marras

    Iniziativa organizzata (dalle 21 alla casa del popolo imprunetina) dal Pd Impruneta: ci saranno anche il professor Ermanno Bonomi e Gianni Masoni di Assoturismo Confesercenti

    IMPRUNETA – L’Emergenza Covid 19 ha segnato un cambio “epocale” delle nostre abitudini quotidiane.

    “Anche il modo di concepire e fare turismo – dicono dal Pd di Impruneta – ha subito un cambiamento che segnerà, molto probabilmente, un nuovo standard di vivere il tempo libero”.

    Ed ecco che il circolo del capoluogo del Partito democratio imprunetino (Impruneta Centro) ha organizzato per domani, lunedì 27 giugno, un incontro sul tema: “Il Turismo: Come era – com’è – come sarà”.

    L’appuntamento è dalle 21, presso l’auditorium della casa del popolo di Impruneta.

    Interverranno: Leonardo Marras, assessore regionale all’economia e al turismo; Alessio Calamandrei, sindaco di Impruneta; Matteo Aramini, vicesindaco e assessore al turismo.

    E il professor Ermanno Bonomi; Gianni Masoni, Assoturismo Confesercenti; Angela Cappelletti, segretario Pd Unione Comunale Impruneta.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...