spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Giugno 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta, l’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) amplia i suoi orari di apertura

    Nel Loggiato del Pellegrino sarà aperto sei giorni su sette. Previste anche aperture straordinarie durante i "ponti" di aprile

    IMPRUNETA – Dal primo aprile viene ampliata l’apertura dell’Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) del Comune di Impruneta.

    Si trova presso il Loggiato del Pellegrino, in piazza Buondelmonti 21.

    I nuovi orari prevedono l’apertura dal martedì alla domenica, con la chiusura il lunedì.

    Eccetto che durante i ponti di Pasqua e del 25 aprile, durante i quali sono previste aperture straordinarie.

    Eccole nel dettaglio.

    ➡️ Lunedì 10 aprile: 10-13

    ➡️ Martedì 11 aprile: chiuso

    ➡️ Lunedì 24 aprile e martedì 25 aprile: 10-13

    ➡️ Mercoledì 26 aprile: chiuso

    Nei restanti giorni, nei mesi di aprile e maggio, gli orari sono i seguenti:

    ➡️ Il martedì dalle 10 alle 13

    ➡️ Mercoledì e giovedì dalle 16 alle 19

    ➡️ Da venerdì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19

    Dal mese di giugno l’apertura sarà ulteriormente ampliata.

    “Grazie al supporto di Enjoy Chianti – commenta il sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei – che ha preso in carico il servizio da febbraio 2023, le aperture dello IAT vengono implementate in base alla stagionalità”.

    “Lo spazio del Loggiato – conclude – rimarrà aperto per i turisti ma anche per gli imprunetini e gli operatori del territorio”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...