spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta presente alla Foire Agricole di Bellerive Sur Allier, in Francia

    A rappresentare la comunità imprunetina le aziende agricole "La Porcinaia" e "La Querce"

    IMPRUNETA – Sono "La Porcinaia" (Via delle Terre Bianche, 22) e "La Querce" (Via Imprunetana per Tavarnuzze, 41) le aziende agricole di Impruneta presenti alla Foire Agricole, fiera di esposizione ed incontro dei produttori provenienti dai vari Paesi europei, di Bellerive–Sur–Allier, città francese gemellata con il nostro Comune, in questo finesettimana.

     

    La Porcinaia e Le Querce hanno portato alla fiera anche prodotti di altre aziende del territorio imprunetino. “Il lavoro, l'immagine, le energie, le bellezze, i prodotti di Impruneta saranno a Bellerive in questo fine settimana – dice il sindaco Alessio Calamandrei -, nel nome di un gemellaggio che ha nell'unione di due comunità la sua forza e il suo senso profondo".

     

    Continua il sindaco: "Grazie alla Porcinaia e alla Querce il 'made in Impruneta', ma anche il carattere della nostra gente, il messaggio di pace e solidarietà in essa innato, la forza di volontà di un territorio, andranno in Europa, a testimoniare che, per costruire legami, superare confini ed abbattere barriere, occorrono ponti concreti e strette di mano, che, per esempio, nel recente passato si sono concretizzati nel progetto (condiviso anche dalla città tedesca di Hadamar) dell'Europa Wind Academy, un'orchestra europea composta da giovani musicisti che praticano strumenti a fiato e percussioni, e oggi hanno invece l'aspetto gioioso e coinvolgente di una fiera di paese, simile alle tante che spesso animano le nostre giornate. Un momento in cui le persone si ritrovano, stanno insieme, si aggregano: anche e, probabilmente, soprattutto questa è l'Europa”.

     

    Bellerive–Sur–Allier, comune di circa 9000 abitanti, fa parte dell’Alvernia ed è collegata alla celebre stazione di Vichy da un ponte che scavalca l’Allier, il fiume che dà il nome al dipartimento.

     

    È una località di soggiorno termale piacevole, frequentata da chi ancora “prende le acque”, ma anche da chi cerca soltanto di trascorrere una vacanza tranquilla in una località elegante in mezzo al verde. I primi rapporti informali tra Bellerive–sur–Allier e Impruneta iniziano nell’estate 1984. Dopo un periodo di stasi ripresero con la visita degli amministratori francesi durante la “Festa dell’uva” nel settembre 1986, visita in seguito ricambiata, nel novembre dello stesso anno. Questi due incontri ebbero l’intento di approfondire la possibilità di un gemellaggio tra i due comuni, che si concretizzò nel 1987. Per la cronaca, Impruneta è gemellata anche: dal 1990 con Prachatice (Repubblica Ceca) e dal 1992 con Hadamar (Germania).

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...