spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Pro Loco Tavarnuzze: “Svuota Cantine di sabato 17 settembre, bilancio positivo nonostante la pioggia”

    Mercatino proposto e organizzato da un cittadino di Tavarnuzze, per il quale la stessa associazione "è felice di aver aiutato e appoggiato questa prima edizione"

    TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – “Lo svuota cantine di sabato 17 settembre a Tavarnuzze è andato davvero bene. La pioggia è stata solo un intramezzo in una giornata a dir poco positiva”.

    Lo dice la Pro Loco di Tavarnuzze a proposito del mercatino proposto e organizzato da un cittadino di Tavarnuzze, per il quale la stessa associazione “è felice di aver aiutato e appoggiato questa prima edizione”.

    “Già si parla di farne una seconda – si anticipa – tanto è stato l’entusiasmo dei partecipanti. L’organizzazione si è detta molto soddisfatta e ci preme ringraziare per la partecipazione: per ogni iniziativa c’è bisogno di chi dà l’idea, ma anche di chi la sfrutta e vi partecipa. E la cittadinanza ha risposto alla grande”.

    “Tante persone , tante chiacchiere , qualcosa abbiamo venduto ,qualcosa abbiamo ricomprato. Io mi son proprio divertita! Da rifare!”: queste alcune delle voci fra i banchi.

    “Non mancheremo di riorganizzarla – promette la Pro Loco tavarnuzzina – A breve nuove notizie, per un calendario autunnale ricco di iniziative. Volte a fare riscendere in piazza la popolazione dopo due anni di restrizioni pandemiche”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...