spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 30 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ultime pratiche prima di indicare l’impresa assegnataria dei lavori di riqualificazione

    Sono tanti a chiedersi se e quando, pur in mezzo alle polemiche e con la nascita di un comitato a difesa della vecchia stazione del trenino, il famoso "Birillo", inizieranno i lavori di riqualificazioni della piazza di Tavarnuzze (in foto il progetto vincitore del bando di gara alcuni anni fa).

     

    A dare delucidazioni è l'amministrazione comunale di Impruneta: "La situazione al momento è questa – dicono dal palazzo comunale di piazza Buondelmonti – Ad alcune imprese che hanno fatto domanda per l’affidamento dei lavori, erano state richieste alcune integrazioni.  Queste integrazioni sono arrivate e al momento la Commissione preposta le sta valutando. Nel giro di qualche giorno si dovrebbe conoscere l’esito finale".

     

    Poche righe che però ci danno una informazione fondamentale: fra qualche giorno si potrebbe (finalmente) sapere il nome della ditta che si occuperà dei lavori. Osteggiati da alcuni, attesi da altri.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...