spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 8 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Iniziata alla grande la stagione agonistica del giovanissimo imprunetino

    Con la primavera riparte anche la stagione delle corse in moto, e a Impruneta i motori rombano sotto la sella di Leonardo Corsani (nella foto, scattata da Antonio Buccella), che ha iniziato alla grande la sua stagione in Supermoto.
     

    "Le Supermoto – spiega Leonardo – sono moto con telaio da cross, con sospensioni, cerchi e gomme da pista; le gare si sviluppano su circuiti di 1,5 km circa di asfalto e 500 m circa di sterrato, con salti e quant'altro. Pertanto sviluppiamo la velocità sulla pista e la tecnica nello sterrato raggruppato in un'unica gara".

     

    Ripercorre quello che è accaduto lo scorso anno: "Nel 2012 ho partecipato al campionato italiano classificandomi al sesto posto, quest'anno nel 2013 parteciperò al campionato toscano, al campionato italiano e a una prova del campionato mondiale. Il mio numero di gara è il 26 (la mia data di nascita), non per questo tutti mi chiamano "Leo26"".

     

    E il buon giorno si è visto… dal mattino: "La prima prova del campionato toscano si è svolta alla metà di marzo. Sono arrivato primo in gara 1, mentre in gara 2 (corsa sotto la pioggia), a tre curve dal traguardo sono scivolato perdendo la prima posizione e classificandomi terzo, pertanto in classifica generale del campionato sono secondo e primo negli under21".
     

    Il campionato italiano è inizia sabato 20 domenica 21 aprile sul circuito di Viterbo: "Quest'anno – spiega ancor Leonardo – la Federazione italiana motociclistica ha deciso di valorizzare i giovani, pertanto la classe 250 è esclusivamente per le under19 e non più aperta a tutti; è stata fatta una selezione dalla Federazione dove sono stati scelti 8 massimo 10 piloti che parteciperanno al campionato italiano, tra questi piloti sono stato selezionato anch'io, perciò dopo un anno di palestra e un continuo allenamento in moto finalmente sono riuscito a togliermi la soddisfazione d'essere scelto per il campionato italiano (speriamo venga fuori un buon risultato). Inoltre sempre la Federazione ha deciso di far partecipare i piloti under19 alla prima gara del campionato mondiale supermoto d'italia che si svolgerà il 27 e il 28 Aprile a Capua (Benevento)".

     

    "Anche quest'anno – conclude – correrò con il team Gazza Moto sotto la guida dell'esperto Fabio Gazzarri, che mi segue costantemente sia negli allenamenti che in gara oltre alla preparazione della moto, che quest'anno non è più una Suzuki ma una Honda (250cc 4 tempi). Inoltre, come in tutti gli anni passati nelle minimoto e ora nella Supermoto, ho il supporto morale ed economico dei miei genitori che mi seguono sia in gara che in allenamento e due speciali ammiratori, Ettore e Tobia, i miei bulldog".

     

    Potete seguire tutti i risultati di "Leo 26" su internet, su dborganization.org (YouthStream Events), le gare verranno trasmesse su SportItalia; un altro modo per seguirlo è sulla mia pagina Facebook "Leonardo Corsani".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua