spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    I pompieri sono passati da un’azienda vicina per poterli “recuperare”: tutte le immagini

    FALCIANI (IMPRUNETA) – Momenti di paura nel terribile pomeriggio di lunedì 21 ottobre anche per un uomo e una donna, che a causa dell’esondazione della Greve sono rimasti insolati all’interno della propria fabbrica in località Falciani.

     

    A dare l’allarme è stato il fratello dell’uomo rimasto all’interno, che ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco in quanto non era possibile uscire fuori per mettersi in salvo.

     

    Messisi in sicurezza al piano più alto, hanno atteso l’arrivo dei soccorsi. I vigili del fuoco sono intervenuti passando da una fabbrica vicina, anche questa invasa dall’acqua. L’intervento è riuscito senza rischio per le due persone.

     

    Intanto proseguono i soccorsi da parte dei volontari della protezione civile de “La Racchetta” di San Casciano, protezione civile della Misericordia di San Casciano e Mercatale in supporto alle squadre de “La Racchetta” del Ferrone e la protezione civile della Misericordia di Impruneta impegnati nelle varie frazioni nel liberare dall’acqua appartamenti e industrie. 

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...