domenica 9 Maggio 2021
Altre aree

    Vandali nella notte al Piattello Green: tavoli rotti, pavimento imbrattato

    Alla vigilia della due giorni di fritto ad asporto a sostegno dell'associazione, ecco cosa si sono trovati di fronte i volontari al loro arrivo

    IMPRUNETA – Bottiglie di birra vuote, super alcolici, limoncello. E rimasugli di una torta alla crema.

    Al Piattello Green, dove oggi e domani si frigge per asporto a sostegno dell’associazione (qui la pagina Facebook con le info), l’arrivo di questa mattina è stato di quelli che fanno (giustamente) infuriare i volontari.

    “Vorremmo ringraziare – dicono con ironia mista a rabbia – i vandali che stanotte hanno festeggiato nel gazebo del Piattello Green”.

    “Dopo aver rotto i tavoli ed imbrattato il pavimento in cotto – proseguono – hanno lasciato tutte le bottiglie vuote e tutto lo sporco in giro”.

    Sporco che era così attaccato alle mattonelle, che per pulire c’è voluta tutta la pazienza del mondo. E pure… una idropulitrice.

    “Volevamo davvero complimentarci – dicono ancora – per aver imparato il valore ed il rispetto della proprietà altrui”.

    “Sporgeremo denuncia presso la stazione dei carabinieri di Impruneta” dicono in conclusione.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...