spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Cartelli alla rotatoria di Tavarnelle: se segui quello giusto bene, se segui quello sbagliato…”

    "Senza neanche commentare la scritta Monte Spertoli... uno indica la direzione corretta, l'altro spedisce verso San Casciano e Firenze invece che nella direzione indicata..."

    A Tavarnelle, presso la rotatoria  da cui si stacca Strada Palazzuolo, sono comparsi questi due fantastici cartelli.

    Non mi sembrano omologati, la grafia “S.P: 49” non è formalmente corretta, quella “Monte Spertoli” non la commento nemmeno.

    All’osservatore distratto sfuggirà che sono due diversi cartelli sulla stessa rotatoria: uno indica la direzione corretta.

    L’altro spedisce il povero automobilista ignaro – ovviamente turista che non conosce i luoghi – verso San Casciano e Firenze, altro che SP49 ed il rinomato comune cerniera tra Empolese, Val d’Elsa e Chianti.

    Come una lotteria, ampie possibilità di vincita!

    Quello che fa rabbia non è tanto l’incompetenza di chi ha materialmente provveduto alla segnalazione, quanto che dal sito del comune di Montespertoli si evinca che l’intervento di ripristino della frana a Polvereto – motivo della deviazione – costerà ai contribuenti 209.000 euro di lavori e ben 119.000 euro tra progettazione e direzione lavori.

    Se queste sono le capacità tecniche/organizzative di sta gestendo l’intervento e dovrebbe garantire alla collettività il buon impiego dei nostri soldi, stiamo freschi.

    Mi verrebbe voglia di chiedere come sono stati assegnati gli incarichi, ma forse è meglio soprassedere.

    Francesco Renieri

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...