spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: “Quando passano Carlo e la sua scopa, il paese risplende”

    "Una colonna portante di un modo di vivere e di un senso civico alto che non è una professione, ma un modo nobile di essere"

    Quando passa Carlo con la sua granata fatta di scope, torna d’incanto il regno del pulito.

    Senza una fogliolina in terra, cartaccia o cicca di qualche marrano di turno, specializzato nel lancio.

    Entra e lascia meglio di una spazzatrice meccanica, si rammarica di come le persone non hanno a cuore il posto dove vivono gettando in terra di tutto, ma si sa che la Toscana non è una dipendenza Svizzera.

    Una colonna portante di un modo di vivere e di un senso civico alto che non è una professione, ma un modo nobile di essere.

    Andrea Pagliantini

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...