spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 5 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta: “Mancanza posti auto, parcheggio Coop a pagamento, telecamere spente. Siamo stufi”

    "Chiedo un colloquio personale con il signor sindaco Calamandrei, o meglio anche insieme a tutti i cittadini stanchi come me di non avere risposte!"

    Dopo oltre un mese ancora nessuna risposta alla mia pec! Noi cittadini siamo stufi di non essere considerati!

    Ovviamente il Comune di Impruneta ha ben pensato di tappezzare tutto il paesello di paletti per risolvere il problema dei parcheggi selvaggi e sarebbe una soluzione sensata, se prima però avesse creato posti auto.

    Il risultato è che adesso il furgone del mercato invece di sostare sulla curva (lo so bene che non può) dalla sera in tarda serata fino alla mattina alle 5 quando va via, me lo sono ritrovato a chiudere il passaggio pedonale del mio condominio.

    Non so se vi è chiaro, se non create posti auto, si va alla guerra tra di noi.

    Il povero cristo che lavora al mercato e io stessa che rientro la sera e giro come una trottola per mezz’ora in attesa di un posto alla Coop, dove cavolo li dobbiamo mettere i nostri mezzi?

    Vengono rotti di continuo vetri alle auto, sotto le telecamere e le risposte che si danno sempre è che non funzionano!

    Nell’agosto 2020 ho subito un furto sotto la telecamera in piazza e mi fu detto che era in blocco per il troppo caldo, 10 giorni fa una cittadina ha subito un furto e anche se inverno le telecamere non funzionano. Ma allora che cavolo ci stanno a fare?

    Siamo stufi, ripeto siamo stufi.

    Chiedo un colloquio personale con il signor sindaco Calamandrei, o meglio anche insieme a tutti i cittadini stanchi come me di non avere risposte!

    Nel frattempo scriverò anche alla Coop perché non si può pagare il parcheggio per fare la spesa o rischiare di prendere le multe, non è civile!

    Per altro in un momento in cui si fatica ad arrivare a fine mese!

    Cordiali saluti.

    Cinzia Anichini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...