spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Abbandonato di tutto nei boschi che in questi giorni sono passati al “setaccio” dai fungaioli

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – C’è chi va per i boschi in questo periodo in cerca di funghi è chi invece si “infila” lungo strade senza sfondo per disfarsi di materiali (spesso classificati come rifiuti speciali), a danno della natura e del prossimo.

     

    Abbandonando televisioni, computer, vecchia mobilia: a fare al Gazzettino del Chianti la segnalazione di una vera e propria discarica è un lettore che, recatosi nel bosco in località “La Biscondola” vicino a Mercatale, ci ha chiamato segnalandoci questo nuovo scempio.

     

    Purtroppo non è la prima volta che ci occupiamo di queste discariche: il luogo interessato è particolarmente “appetibile” per chi decide di abbandonare qualsiasi tipo di materiale che poi, naturalmente, si accumula e che nessuno rimuove.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...