spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Cerbaia, ieri grave incidente stradale bici-auto: ciclista di 61 anni in codice rosso a Torregalli

    Nonostante i veicoli procedessero a velocità ridotte, il 61enne (in mountain bike) caduto rovinosamente a terra, ha riportato ferite importanti

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Ancora un incidente tra un’auto e un ciclista, stavolta in sella a una mountain bike, in questo luglio maledetto in territorio sancascianese da questo punto di vista.

    E’ successo ieri, giovedì 27 luglio, nel tratto che riguarda via Empolese, subito dopo la zona industriale.

    Erano circa le 10.30 quando un’auto si è immessa nella strada che porta lungo il torrente Pesa: in quel momento un uomo di 61 anni, residente a Montelupo Fiorentino, si stava immettendo (in bici) a sua volta sulla via Empolese.

    Nonostante i veicoli procedessero a velocità ridotte, si sono scontrati. Ad avere la peggio è stato il 61enne in mountain bike, caduto rovinosamente a terra.

    La conducente dell’auto è andata subito a verificare le condizioni dell’uomo, mentre è stato chiamato il 112.

    Sul posto è stata inviata da San Casciano la Misericordia “India”, con infermiere e volontari soccorritori.

    L’uomo, pur cosciente presentava diverse ferite, tanto che una volta stabilizzato è stato portato in codice rosso all’ospedale di Torregalli.

    Sul posto la polizia locale per i rilievi.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...