spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un concerto di Natale stile gospel alla pieve di San Pancrazio

    Il concerto dei Free Music Ensemble sabato 17 dicembre alle 21. Il coro si esibisce "a cappella" senza accompagnamento musicale

    SAN PANCRAZIO (SAN CASCIANO) – Un concerto di Natale ma tutto “a cappella”, cioè con il solo uso delle voci senza supporto strumentale. Arriva nella pieve di San Pancrazio, il concerto Gospel dei Free Music Ensemble, sabato 17 dicembre alle 21.

     

    Il coro composto da 25 cantanti, diretto da Barbara Calamai, è di Sesto Fiorentino ed è nato nel 2004 dalla volontà di un gruppo di amici provenienti dalle più diverse esperienze musicali ed artistiche.

     

    "I brani che proponiamo sono spiritual e gospel, ma ci chiamiamo "free music" perché ci piace spaziare in vari stili mudicali, aggiungeremo al repertorio gospel anche canti italiani". In questi anni di attività il gruppo si è esibito in teatri, chiese, case circondariali e auditorium, sia per rassegne corali che per molteplici iniziative benefiche, nel 2013 tennero un concerto presso la propositura di San Casciano.

     

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...