spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Paure e traumi del bambino, un incontro per imparare ad affrontarli

    La conferenza in programma sabato 5 novembre organizzata da "Un Ponte nel Mondo"

    SAN CASCIANO – Come possiamo definire le emozioni? Ci sono emozioni “giuste” ed emozioni “sbagliate”? In che modo i più piccoli vivono e comunicano le loro emozioni e come è possibile aiutarli a superare un trauma?. Nasce per rispondere a queste domande la conferenza che si terrà sabato 5 novembre alle 16.30  presso l’Auditorium “Machiavelli” ChiantiBanca in piazza Arti e Mestieri, 1 intitolata “Dentro ogni bambino c’è un mondo di emozioni”.

     

    A organizzare la conferenza è la onlus Un Ponte nel Mondo, nata nel 2011 con lo scopo di sostenere progetti di aiuto all’infanzia in diversi paesi del mondo. Un Ponte nel Mondo è stata fondata per portare sostegno concreto a realtà che lavorano per i più piccoli e attualmente aiuta un oratorio e un centro famiglie in Mozambico e due case di accoglienza: una per bimbi disabili a Betlemme e una per i bambini orfani e non a Haiti.

     

    L’obiettivo della conferenza è dare a chi parteciperà strumenti utili per ricevere, leggere e comprendere i messaggi che le varie emozioni portano con sé e aiutare i più piccoli a fare lo stesso, compatibilmente con la loro età e con l’emozione che, di volta in volta, è un gioco. Un’attenzione speciale sarà dedicata alle paure che possono sorgere nei bambini in seguito a verificarsi di eventi traumatici e in particolar modo in seguito a eventi sismici. Quella del terremoto, infatti, è purtroppo una realtà con la quale i bambini sono spesso chiamati a confrontarsi, anche se solo davanti ad un televisore.

     

    Diventa dunque importante avere gli strumenti utili per poter essere una presenza che accompagna i più piccoli di fronte a immagini e racconti. A illustrare tutto questo sarà Ernesto Gianoli, docente di psicologia clinica e psicologia dell’educazione all’istituto universitario salesiano di Venezia.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...