spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Convenzione con il Comune: in questo modo terrazza panoramica ancor più fruibile

    SAN CASCIANO – E’ stata firmata questa mercoledì 3 luglio la convenzione fra Comune di San Casciano e Anteas Cisl zona Chianti (Associazione nazionale tutte le età attive per solidarietà) al fine di promuovere attività integrative di sorveglianza e assistenza al pubblico per l’accesso alla Torre del Chianti nel viale San Francesco.

     

    Torre che da alcuni mesi ha una funzione in più, ovvero terrazza panoramica accessibile con un ascensore, anche questo panoramico; la funzione di acquedotto non è mai cessata, poiché la torre è nata come piezometro per il fabbisogno del paese.

     

    Il grande flusso di persone, in occasioni di feste e manifestazioni, ha portato in evidenza che il personale disponibile non sempre è risultato adeguato rispetto ai visitatori. Personale dipendente dal soggetto in cui è affidata la gestione del Museo di via Lucardesi, dove ricordiamo va fatta la prenotazione per accedere alla Torre del Chianti.

     

    Ed ecco che il Comune, intendendo garantire interventi finalizzati a incrementare l’apertura e la funzione della Torre del Chianti, ha attivato la collaborazione con l’associazione Anteas. I volontari saranno quanto prima formati con adeguati corsi per poi poter dare inizio alla convenzione.

     

    Grande soddisfazione da parte del Segretario della Lega Pensionati di San Casciano Maria Pia Leoncini, eletta dopo il congresso Cisl andando a sostituire per fine mandato il validissimo Marco Ninci, che a sua volta è stato nominato presidente dell’Anteas zona Chianti, in precedenza guidata dalla stessa Leoncini.

     

    Un buon risultato per questa associazione, sempre più attenta ai bisogni del territorio e all’assistenza ai più bisognosi. Nell’occasione è già stata fatta una bozza dei servizi predisposti al supporto dell’apertura della Torre del Chianti.

     

    Nei giorni di San Casciano sempre aperta, Carnevale Medievale, Fiori e Pittori, Eccole di nuovo (auto d’epoca), Rose Pane & Vino, Classico è…, Festa della battitura, Spettacolo di stelle divino, San Cassiano (13 agosto), Festa del volontariato, Chianti d’Autunno, Festa della Toscana (30 novembre).

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...