spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Fine d’anno al Teatro Niccolini: i diritti dei minori secondo Giobbe Covatta

    Il Teatro Niccolini festeggia la sera del 31 dicembre con uno spettacolo comico dedicato alla cultura dell'infanzia

    SAN CASCIANO – Comicità napoletana e diritti umani hanno un filo teatrale, allegro e serio allo stesso tempo, che li terrà uniti il 31 dicembre 2018.

     

    Giobbe Covatta torna a San Casciano per offrire sul palcoscenico del Teatro Niccolini, l’ultima sera dell’anno a partire dalle ore 22, un’originale interpretazione della Divina Commedia.

     

    Si intitola "La divina commediola" ed è un reading dell’Inferno, tratto da La Divina Commedia di Ciro Alighieri. Lo spettacolo è una produzione Mismaonda.

     

    Un gradito ritorno tra le colline fiorentine di Gianni Maria (Giobbe) Covatta, artista poliedrico, attore, scrittore, attivista, commediografo, nonché testimonial di AMREF e Save the Children.

     

    Il noto Giobbe della scena teatrale italiana è protagonista dello spettacolo che alza il sipario sul brindisi di fine anno condiviso dai promotori, il Comune di San Casciano e Fondazione Toscana Spettacolo, consolidato partner nella programmazione artistica del Niccolini. Un'occasione teatrale di qualità per salutare l'anno vecchio e dare il benvenuto al 2019.

     

    Giobbe Covatta ha recentemente reperito in una discarica il manoscritto di una versione “apocrifa” della Commedia scritta da tal Ciro Alighieri, ovviamente in napoletano.

     

    L’interpretazione della Divina Commedia, nella versione di Giobbe Covatta, contiene evidenti riferimenti alla tutela e alla promozione della cultura dell’infanzia e nello specifico dei diritti dei minori, riconosciuti dalla Convenzione Internazionale.

     

    Conoscere i principi di questo importante documento significa diffondere una cultura di rispetto, di pace e di eguaglianza per le nuove generazioni. 

     

    L’amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare alla serata, in programma al Teatro Niccolini di San Casciano lunedì 31 dicembre alle ore 22. Info: segreteria organizzativa 055 8256388.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...