spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lettera da parte dell’associazione che si occupa di campi estivi per bambini gravemente malati

    SAN CASCIANO – C'è davvero gioia nella contrada sancascianese della Torre, che nei giorni scorsi ha ricevuto il ringraziamento da parte del Dynamo Camp per la donazione effettuata in occasione del Rock Tower Fest (nella foto sopra).

     

    Dynamo Camp che, lo ricordiamo, è un'associazione che prganizza campi estivi per bambini gravemente malati. Scelta dalla Torre, e dalle altre contrade sancascianesi, come la destinataria di parte dei ricavi introitati durante le iniziative di beneficenza.

     

    "Queste sono davvero bellissime soddisfazioni – dice il capo contrada Cosimo Papini – ancora un grazie a tutte le persone che ci hanno aiutato e che ci aiuteranno nei prossimi eventi".

     

    "Carissimi – scrivono da Dynamo Camp alla contrada della Torre –  grazie per tutto ciò che, da Ambasciatori di Dynamo, avete realizzato, ideato e comunicato a favore di Dynamo Camp.  Dynamo ha bisogno di persone come voi che hanno voglia di spendersi e impegnarsi per realizzare qualcosa di bello, divertente, coinvolgente e utile per il Camp".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...