spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’annuncio del sindaco: “Il 30 agosto incontro pubblico (nei giardini) per parlare del futuro del Piazzone”

    "Illustreremo la nostra idea di trasformazione, tutela, decoro, messa in sicurezza, contrasto al vandalismo, potenziamento e accessibilità"

    SAN CASCIANO – Atti vandalici, ripetuti e talvolta anche molto pesanti (come la recente distruzione dell’opera di arte contemporanea).

    Rispetto delle regole e del pubblico decoro. E, non da ultima, la decisione di togliere i pini per garantire maggiore sicurezza per chi frequenta questi spazi.

    E’ direttamente il sindaco di San Casciano, Roberto Ciappi, ad annunciare che il 30 agosto prossimo si terrà un incontro pubblico per parlare con la cittadinanza del futuro dei giardini di piazza della Repubblica, il Piazzone.

    E saranno proprio gli stessi giardini, dalle 21.15, il luogo dell’incontro.

    “Sarà un confronto diretto – inizia Ciappi – e, ci auspichiamo, esaustivo sul lavoro che stiamo facendo: vogliamo mettere a fuoco progetto e destino di un’area a cui ogni Sancascianese appartiene”.

    “Avremo modo di presentare le idee dell’amministrazione – riprende – Per esempio, sulla nuova modalità di accesso e chiusura, le nuove alberature, i nuovi giochi e la valorizzazione dell’intera area”.

    “Vogliamo quindi illustrare la volontà pratica di trasformazione – rilancia – tutela, decoro, messa in sicurezza, contrasto al vandalismo, potenziamento e accessibilità del Piazzone”.

    “Crediamo infatti – puntualizza il sindaco – che sia necessaria una spiegazione specifica e comunitaria su ciò che stiamo facendo e vorremmo fare”.

    “C’è necessità – ricorda – allo stesso tempo, di attivare un percorso di consapevolezza, per far maturare un senso comune, atteggiamenti e comportamenti di educazione alla cura.

    “Tante cose sul piatto – conclude Ciappi – ma per come abbiamo a cuore il Piazzone dobbiamo tenere insieme valore e responsabilità collettiva”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...