spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Luigi Chilleri, artigiano-artista a cui un notte apparve in sogno San Francesco…

    "Mi disse di portare un messaggio di fede con il mio cesello". Le sue opere in mostra alla Cupola del circolo Acli

    SAN CASCIANO – E’ stata inaugurata sabato 9 luglio nella sala “La Cupola” del circolo Acli, in piazza Cavour, la mostra del Maestro Luigi Chilleri dal titolo “La pace sia con te Gerusalemme”.

     

    Si tratta di una serie di opere uniche sbalzate su lastre di rame, di bronzo e d’argento, propongono vari momenti di fede, i drammi e le gioie dell’uomo, l’uomo nella cultura e tanti personaggi, papi, cardinali sacerdoti fiorentini, ma anche arte e natura.

     

    Luigi Chilleri, fiorentino che fin da giovane ha frequentato San Casciano come calciatore, nel tempo vi è tornato inserendosi nel coro della chiesa della Propositura Collegiata di San Cassiano.

     

    Fin da piccolo frequentava il laboratorio di oreficeria dei suoi fratelli Giorgio e Martino, poi quello del padre Giovanni e del fratello Paolo, diventando incassatore di pietre preziose. Ma nel 1979 un sogno cambiò la sua attività artigianale e anche la vita.

     

    "Una notte mi apparve in sogno un santo – ci racconta Chilleri – era San Francesco, il quale mi affidò un compito preciso: testimoniare con il cesello il messaggio cristiano attraverso le grandi figure di Firenze come La Pira, il cardinale Elia della Costa e don Facibeni. Improvvisamente mia moglie mi svegliò, ero tutto sudato!".

     

    "Si spaventò – ci dice ancora – pensava che mi sentissi male ma la tranquillizzai: Sto bene, sto bene, ho sognato San Francesco d’Assisi che mi stava assegnando un compito. A quel punto mia moglie si tranquillizzò, la invitai a prendere una penna e nel mezzo della notte iniziò a scrivere sotto mia dettatura".

     

    Così cominciò la nuova attività di cesellatore, senza nessun insegnamento, nessuna scuola, diventò il “Cesellatore della fede”.

     

    Luigi Chilleri ha inoltre ricordato di quando in laboratorio un giorno si presentò l’allora vescovo di Firenze Silvano Piovanelli, per la trasmissione televisiva “Vangelo in famiglia” il quale rimase stupito dei lavori svolti da Chilleri.

     

    Oltre a varie mostre si è visto assegnare premi importanti, tra questi il 1° Premio a un Concorso Internazionale. Sue le formelle in bronzo realizzate per la Cappella della Confraternita di Badia a Ripoli e alla chiesa dei Santi Giuseppe e Lucia del Galluzzo, così come il fregio posto alla cancellata fra il Duomo di Firenze e il Campanile di Giotto raffigurante lo stemma dell’Opera del Duomo. Altra opera degna di citazione è il “Volto del Cristo risorto”.

     

    "Questa mostra – conclude Luigi Chilleri – la dedico all’arcivescovo emerito cardinale Silvano Piovanelli, perché nel giorno della sua morte ho aperto questa nuova mostra. Anche questo è un segno".

     

    Per chi desidera ammirare le opere, si può recare nella sala “La Cupola” del circolo Acli in piazza Cavour (compreso i martedì dopo cena durante "San Casciano sempreaperta") nel mese di luglio 2016. Ingresso gratuito.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...