spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 3 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Domenica 23 giugno il tradizionale appuntamento. Ricordando anche il “Bubba”

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Agli archivi anche il 28° Palio de’ Ciuchi, organizzato dall’U.S.D. Cerbaia nel contesto della Festa Arte e Sport, che domenica 23 giugno ha visto vincitrice la contrada de “La Sugana”, che si è confermata dopo essersi aggiudicata anche il Palio dell’edizione 2012.

     

    Un plauso a tutti i partecipanti: in primis alle comparse che in abiti stupendi hanno percorso le vie del paese per raggiungere la chiesa di Santa Caterina dove don Francisco Evaristo ha impartito la benedizione ai fantini, ai ciuchi e al Palio, per poi fare ritorno allo stadio comunale dedicato ad Andrea Ninci e Fabrizio Leoncini.

     

    Alle 21, dopo l’esibizione degli sbandieratori, l’abbinamento dei ciuchi ai biglietti della lotteria (è stato Cosimo a tirare su le palline dalla classica urna), si è passati tutti al “canapo” davanti ad un pubblico che, oltre alla tribuna, ha trovato posto a sedere sull’erba.

     

    Tensione sui volti del Fantini: con il n° 1 Dario Meoni detto “Fox” con il ciuco Veronica contrada “Il Villaggio”; n° 2 Doral Dibra detto “Dori” con il ciuco Teodora contrada “Cerbaia Nuova”; n° 3 Matteo Di Pasquale detto "Tempesta" con il ciuco Messalina contrada “La Sugana”; n° 4 Massimiliano Catorcioni detto “Satana” con il ciuco Luisa contrada “la Pesa”.

     

    Come ogni Palio che si rispetti, il “mossiere”, in questo caso l’assessore allo sport del Comune di San Casciano Renzo Masi, dopo una falsa partenza con bandierina rossa, è riuscito a dare il via ai tre giri di campo. Subito in testa “La Sugana”, mentre a metà giro subito un fantino “scosso”, poco dopo un altro, tanto che entrambi sono riusciti a sorpassare “La Sugana” e in coppia, al trotto, si sono affiancati l’uno accanto all’altro fino all’ultimo giro; ma il fantino de “La Sugana” rimasto ben saldo su Messalina, ha ripreso in mano la corsa superando i due scossi e andando ad aggiudicarsi il 28° Palio de’ Ciuchi per la felicità dei contradaioli de “La Sugana”.

     

    Applausi comunque per tutti, poi il finale con i tradizionali “fochi”. Un palio che ha trovato lo spazio per ricordare il giovane Andrea Ninci, detto Bubba, scomparso il 7 settembre 2009 in un incidente stradale, a pochi passi dalla collina che guarda lo stadio comunale. I suoi amici, compagni di tante feste, lo hanno salutato indossando una maglia con una sua foto: e tutti per mano sono andati verso il pubblico per un ricordo sommerso da applausi e commozione.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...