spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 3 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chiusura in grande stile per il concorsto organizzato dal circolo “La Volta”

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    SAN CASCIANO – Anche gli studenti della scuola secondaria di primo grado di San Casciano, dopo quelli della primaria (clicca qui per leggere l'articolo e vedere le foto), si sono sfidati a “colpi di penna” per il 4° concorso “Poeti in …erba”, la cui premiazione si è svolta nell’Auditorium “Machiavelli di ChiantiBanca nella mattina di venerdì 31 maggio.

     

    Concorso che, lo ricordiamo, viene stato organizzato con successo dal circolo culturale “La Volta” di San Casciano. I partecipanti sono stati 103 e le poesie ammesse sono state 92. La giuria era composta da Stefania Tozzetti (presidente), Chiara Molducci (assessore alla cultura), Roberto Cacciatori, Doretta Pintucci, Cristina Chiostrini, Salvatore Mancuso, Paolo Bandinelli (rappresentante della Fondazione ChiantiBanca). Segretario del concorso e speaker per l’occasione Silvio Agnelli.

     

    Insieme agli studenti delle varie classi, era presente anche il dirigente scolastico Giovanna Corti, la quale ha sottolineato quanto sia forte l’affetto che intercorre con i suoi studenti, ringraziandoli di quanta ricchezza e impegno hanno dato nel comporre le bellissime poesie.

     

    Nello scorrere della premiazione, per volontà del fondatore del circolo “La Volta” Giuseppe Lapini e del vicepresidente Luciano Lotti, è stato fatto omaggio di un libro anche al giovane studente Ciprian, portatore di problemi motori.

     

    Per tutti i premiati che non se la sono sentita di leggere le proprie poesie, complice l’emozione, ci hanno pensato le bravissime Elisabetta Masti e Caterina Musciotto. Alla fine abbracci e anche qualche lacrima di gioia.

     

    I RAGAZZI PREMIATI

     

    – 1a class. “Mare d’inverno” Rebecca Bussotti classe 2 B
    – 2a class. “La madre” Edoardo Cianti classe 3 D
    – 2a class. “Occhi” Daunia Bronconi classe 3°
    – 3a class. “Il sogno del manichino” Matilde Zavagli Ricciardelli classe 1 C
    – 3a class. “Il tempo” Rodie Astrophel Mercado classe 3 A
    – 3a class. “Sei speciale” Giulia Para classe 2 B
    – Segn. Spec. “La Vita” Noemi Galiberti classe 2 E
    – Segn. Spec. “ Libertà” Daniele Masiero classe 3 D
    – Segn. Spec. “ Mamma” Alexia Bazzani  classe 3 D
    – Segn. Spec. “Non piangete” Claudia Truppi classe 2 E
    – Segn. Spec. “Parole” Olmo Paoletti classe 3 D
    – Segn. Spec. “Tu, il mio grande amore” Mirco Sposito classe 2 B
    – Seg. Spec. “Un’amica è…” Elena Galli, Sabrina Ghiandelli classe 2 B
    – Segnalata “La migliore amica” Bianca Borgheresi, Alessandra Pistolesi 2 C
    – Segnalata “La paura negli occhi” Magda Salazar Link classe 1 F
    – Segnalata “Sole d’estate” Riccardo Brancato classe 2 D
    – Segnalata “Solitudine” Elena Bolognesi classe 1 E

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua