spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Roberto Ciappi, vittoria “pesante” a San Casciano: il sindaco uscente fa il bis migliorando la percentuale del 2019

    Ferma sotto al 20% la candidata sindaco del centrodestra Benedetta Venezia. Il candidato "a sinistra" Jadi Marinai all'8%

    SAN CASCIANO – E’ una vittoria “pesante” quella del sindaco di San Casciano Roberto Ciappi, festeggiata stappando una bottiglia di spumante davanti al palazzo comunale in via Machiavelli e poi con una festa improvvisata al comitato elettorale, accanto a piazza Pierozzi.

    Ciappi, candidato sindaco con cinque liste a supporto (Pd, Sinistra Civica San Casciano, Lista Volpe – Il Cuore Civico di San Casciano, Italia Viva, Impegno San Casciano Comune), sbaraglia la concorrenza raccogliendo 6.563 voti, ovvero il 71,91% del totale.

    Migliorando il dato percentuale del 2019, quado si era issato sulla poltrona di primo cittadino con il 70,92% delle preferenze.

    La candidata sindaco di centrodestra, Benedetta Venezia, sostenuta dalle liste di Fratelli d’Italia e Lega-Forza Italia, si ferma a 1.821 voti, il 19,95%. In pratica “clonando” il risultato 2019 di Daniela Manzoli.

    Jadi Marinai, candidato sindaco “a sinistra” di Ciappi con Sinistra progetto Comune San Casciano (che univa le esperienze di Potere al Popolo e Rifondazione comunista), prende 743 voti, ovvero l’8,14%%.

    Per quanto riguarda le singole liste a supporto dei candidati, la parte del leone la fa il Pd (53,24); bene anche la Lista Volpe – Il Cuore Civico di San Casciano (9,63%).

    Sempre fra le liste a sostegno di Ciappi, Sinistra Civica San Casciano 4,81%, Italia Viva 3,29%, Impegno San Casciano Comune 1,66%.

    Nel centrodestra, Fratelli d’Italia prende il 14,59%; Forza Italia-Lega il 5,17%.

    La lista Sinistra Progetto Comune prende qualche decimale in meno del voto al candidato sindaco, fermandosi al 7,61%

    Il consiglio comunale che, in attesa delle ufficializzazioni con tutti i calcoli di rito e la proclamazione degli eletti, dovrebbe essere così composto: 11 consiglieri il Pd, un consigliere Lista Volpe – Il Cuore Civico di San Casciano; centrodestra con la candidata sindaco Venezia e 2 consiglieri dalla lista di FdI; per Sinistra Progetto Comune entra come consigliere il candidato sindaco Marinai.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...