spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il 9 ottobre il film su immigrazione e integrazione con il grevigiano Lorenzo Baglioni

    SAN CASCIANO – Entra nel vivo la stagione 2013-2014 del cineforum organizzato dal Cinema Everest di San Casciano e intitolato "Un sguardo sul mondo", per approfondire, riflettere e condividere.
                                              

    Serata-evento mercoledì 9 ottobre con il film "Sta per piovere" (clicca qui per vedere il trailer): proiezione alle 18.30, proiezione con approfondimento seguente dalle 21.15, alla presenza del progagonista del film, il grevigiano Lorenzo Baglioni.

     

    Il film è diretto da Haider Rashid, regista italo-iracheno, e racconta la storia di un ragazzo nato a Firenze, Said, (Baglioni) da genitori algerini. Un giorno Said si trova a dover fare i conti la legge italiana.

     

    Ogni anno, lui, il padre e il fratello (la madre nel frattempo è morta) devono rinnovare il permesso di soggiorno, ma succede che non gli venga rinnovato. Il padre ha perso di colpo il lavoro e scatta automatica l’espulsione per i tre uomini.

     

    Un tema attualissimo, quello dello Ius soli, per la prima volta portato sul grande schermo. il regista ha saputo trattare con arte e sensibilità il tema del diritto di cittadinanza negato ai cittadini stranieri nati e cresciuti nel nostro Paese.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...