spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Cinema Teatro Everest: prende il via una stagione davvero incredibile

    Oltre alla programmazione "normale", cineforum, film a 2 euro il mercoledì cine-teatro, cine-arte...

    SAN CASCIANO – Una stagione incredibile, ricchissima, piena di spunti ed eventi davvero per tutti. E' quella del Cinema Teatro Everest di San Casciano, che inizia oggi, venerdì 30 settembre.

     

    PRIMI WEEK END DI PROGRAMMAZIONE

     

    Si inizia con "Frantz", ultimo film di Francois Ozon (30 settembre, 1, 2 e 4 ottobre ore 21.15). Sabato 1 ottobre alle 17.30 e domenica 2 ottobre ore 15.15 e 17.30 "Alla ricerca di Dory", film-animazione Walt Disney.

     

    Il 7 e 8 ottobre alle 21.15, il 9 ottobre alle 17.30 e 21.15, l'11 ottobre alle 21.15, "Cafè Society", il nuovo film di Woody Allen. Infine l'8 ottobre alle 17.30 e il 9 ottobre alle 15.15 "L'era glaciale – in rotta di collisione".

     

    OGNI SECONDO MERCOLEDI' DEL MESE A 2 EURO

     

    Da ricordare poi che anche il Cinema Teatro Everest aderisce all'iniziativa del Ministero dei Beni Culturali per la quale ogni secondo mercoledì del mese l'ingresso al cinema costerà solo 2 euro. Cinque le date previste: 12 ottobre, 9 novembre, 14 dicembre 2016, 11 gennaio e 8 febbraio 2017.

     

    CINEFORUM "IO AMO IL CINEMA"

    Poi viene riproposto il cineforum "Io Amo il Cinema": il 5 ottobre alle 21.15 primo appuntamento con "Un padre una figlia", di Cristian Mungiu, premio per la miglior regia a Cannes 2016. Il 12 ottobre alle 21.15 "Ma loute", di Bruno Dumont, commedia con Juliette Binoche , Valeria Bruni Tedeschi e Fabrice Luchini (in questo caso ingresso a 2 euro).
     

    Il 19 ottobre infine serata evento "Le ultime cose", opera di prima di Irene Dionisio. In sala ospite l'attore Alfonso Santagata protagonista del film.

     

    LA GRANDE OPERA AL CINEMA

     

    Sarà possibile gustarsi al cinema anche… la grande opera. Si alza il sipario della premiata stagione delle opere liriche del Metropolitan Opera di New York e del Royal Opera House di Londra. Quest'anno infatti  potrete apprezzare un cartellone di tutto rispetto da due grandi realtà operistiche mondiali. Le opere sono presentate in diretta  qualità HD e con suono 5.1. Dolby Surround.

     

    Durante le pause viene offerta l’occasione di bere e di gustare degli spuntini al bar oppure il pubblico può seguire i retroscena del teatro  con interviste esclusive alle star dell’opera. Ingresso unico 12 euro, ridotto 10 euro (over 65, studenti, under 14), abbonamento 6 opere 54 euro.

     

    Appuntamenti con il Metropolitan Opera New York il 25 ottobre ("Don Giovanni" di Wolfgang Amadeus Mozart), il 10 gennaio ("Nabucco" di Giuseppe Verdi con Placido Domingo), il 24 gennaio c("Romeo e Giulietta", di Charles Gounod con Vittorio Grigolo e Diana Damrau).

     

    Appuntamento con The Royal Opera il 31 gennaio ("Il Trovatore" di Giuseppe Verdi); il 14 marzo ("La Traviata" di Giuseppe Verdi con Sonya Yoncheva e Michael Fabiano); il 30 marzo ("Madama Butterfly" di Giacomo Puccini).

     

    L'ARTE SUL GRANDE SCHERMO

     

    Ma non solo opera. Dentro al Cinema Teatro Everest potrete trovare anche la grande arte, con quattro imperdibili appuntamenti. Ingresso unico 10 euro, ridotto 8 euro.

     

    L'8 novembre "Botticelli. Inferno": ci interrogheremo poi su cosa si nasconde veramente dietro all’Inferno di Dante disegnato da Botticelli, a poche settimane dall’uscita del colossal Hollywoodiano di Ron Howard. Attraverso i veri segreti del disegno che ha ispirato lo stesso Dan Brown.

     

    Il 13 dicembre "Il curioso caso di Hieronymus Bosch"  raccontato attraverso la mostra sold-out della città natale del genio olandese considerato un surrealista ante litteram.

     

    Il 17 gennaio "Segantini. Ritorno alla Natura":  ci immergeremo nei colori simbolisti di Segantini attraverso la storia singolare e straordinaria di un pittore che ha trovato nella natura un’inesauribile fonte d'ispirazione artistica e spirituale.

     

    Il 14 febbraio "Loving Vincent": chiusura della prima parte della stagione in bellezza grazie a Vincent Van Gog, dove i dipinti del pittore olandese più amato prenderanno vita in un lungometraggio (il primo interamente dipinto su tela) poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura.

     

    OFFERTE SPECIALI: TRADIZIONALI E NUOVE

     

    Anche questo anno si potranno sfruttare le seguenti offerte: Apericinema il mercoledì  (ingresso cinema + aperitivo) 10 euro; Cinepizzando il mercoledì e il venerdi  (ingresso cinema+ pizza+ bevuta) 13 euro.

     

    Nuove offerte: Auguribaby al cinema, per festeggiare il compleanno con gli amici. Ingresso cinema + pacchetto sorpresa (popcorn, dolcino e bevuta) 9 euro.

     

    Al Cinema Insieme: la domenica pomeriggio due adulti e due bambini 20 euro. Riduzioni: over 65, under 14, soci acli, soci Mutua del Chianti. I possessori della Carta dello Studente e della tessera universitaria nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì ingresso ridotto a 4 euro. Il sabato e la domenica 5 euro.

     

    Tessera 10 ingressi 45 euro; tessera 5 ingressi 25 euro. In occasione della nuova apertura regaliamo la tessera "Un Cinema per Amico" dopo 10 ingressi da diritto ad un ingresso gratuito.

     

    Per prenotazioni: Bar Everest 055/8290292; Pizzeria Everest 055/8228384; Cinema Everest 3335242386 – 055/8290345.

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...