spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    (Super)Vip in Chianti: la nipote di Lady Diana e il suo addio al nubilato a San Casciano

    Il 3 luglio scorso, prima delle nozze di sabato 24 luglio a Frascati, Kitty Spencer ha fatto tappa alla Fattoria di Luiano

    LUIANO (SAN CASCIANO) – Alla Fattoria di Luiano lo hanno capito dopo che quell’addio al nubilato, quella sposa arrivata in questo lembo di Chianti Classico sancascianese, erano… “particolari”.

    Sì, perché il 3 luglio scorso un gruppo di amiche è arrivato a Luiano, la fattoria di proprietà della famiglia Palombo, una delle più antiche del territorio chiantigiano, a bordo di alcuni sidecar (grazie a Florencesidecartour).

    Ed è stato solo nei giorni seguenti, vedendo le foto su alcuni giornali, che hanno capito di chi si trattava.

    Che a fare tappa in terra sancascianese era stata Kitty Spencer, la nipote di Lady Diana, che il 24 luglio scorso si è sposata a Frascati.

    Anche dopo l’evento, peraltro, a Luiano si sono limitati a un sobrio post sui propri canali social, neanche troppo dettagliato, ma scritto per condividere la gioia di questo momento speciale.

    “Felice di ospitare spose da tutto il mondo!Siamo stati particolarmente onorati di ospitare una “sposa speciale” recentemente per i festeggiamenti pre-matrimonio. Non vediamo l’ora di accogliere altre spose a Luiano!”.

    Kitty Spencer, modella classe 1990, figlia del conte Charles Spencer, fratello di Lady D, ha sempre avuto un debole per l’Italia.

    “Devo essere stata italiana in una vita precedente – diceva nel 2018 a Marie Claire – perché mi sento connessa a tutto ciò che trovo qui”.

    “Alle bellezze uniche – diceva ancora – allo stile di vita pieno di passione: tutto in Italia è celebrato con gioia, l’amore, l’arte, la religione, il cibo. Le famiglie escono spesso a cena insieme. Ed è un’energia contagiosa”.

    E nella “sua” Italia adesso ci sono anche le colline del Chianti Classico fiorentino. Le cantine di Luiano, i suoi vini.

    E l’altalena affacciata sulle vigne. Una meraviglia no?

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...