spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Rapina nell’ufficio postale di San Casciano: un uomo entra e porta via circa mille euro. Locali chiusi

    Volto coperto da una mascherina chirurgica, ha intimato ai dipendenti in quel momento al lavoro di dargli i soldi. Indagini in corso da parte dei carabinieri

    SAN CASCIANO – Carabinieri della Stazione di San Casciano al lavoro per tutta la mattinata di oggi, sabato 11 giugno, all’interno dell’ufficio postale di San Casciano, in via 27 Luglio.

    Porte chiuse e un avviso, affisso alla porta, inequivocabile: “Il giorno 11/06/2022 questo ufficio postale sarà chiuso per evento criminoso”.

    E, di seguito, le indicazioni per poter usufruire degli uffici postali nelle vicinanze.

    Carabinieri al lavoro fin dalla mattina, come detto. Ovvero, da quando sono stati avvisati di quanto accaduto.

    Un uomo, solo, pare senza complici all’esterno, è entrato nell’ufficio postale stamani.

    Volto coperto da una mascherina chirurgica, ha intimato ai dipendenti in quel momento al lavoro di dargli i soldi.

    Dai primi riscontri pare che non fosse armato. Forse, ma saranno le indagini a confermarlo, simulava il possesso di un’arma.

    Gli sarebbero stati consegnati circa mille euro. Poi si è dato alla fuga.

    I militari dell’Arma sono al lavoro per valutare tutti gli elementi di indagine a disposizione.

    (Ha collaborato Antonio Taddei)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...