spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Marzo 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Vi pORTIamo al Cinema”, alla prima serata Cinema Everest di San Casciano tutto esaurito

    Le ragazze e i ragazzi della media "Ippolito Nievo" protagonisti del progetto di alfabetizzazione al linguaggio cinematografico: domani seconda presentazione con gli allievi della III G

    SAN CASCIANO – “Ci hanno portato al cinema”, eccome! Il primo gruppo di studenti, coinvolto nel progetto di educazione all’immagine messo in campo dall’Istituto comprensivo “Il Principe” di San Casciano, le ragazze e i ragazzi della III A della scuola secondaria di primo grado “Ippolito Nievo”, ce l’hanno fatta ad incassare il tutto esaurito per il loro esordio da critici cinematografici al Cinema Teatro Everest.

    La prima presentazione del film “JoJo Rabbit”, analizzato prima in classe, al fianco degli esperti ed in particolare di Carolina Mancini, responsabile scientifica del progetto, poi nella sala di piazza Cavour prima della proiezione gratuita aperta alla cittadinanza, ha conquistato ed entusiasmato il pubblico.

    Giovani e adulti che, al termine della visione, hanno lasciato commenti positivi sull’iniziativa e più in generale sul percorso di alfabetizzazione in corso nelle scuole di San Casciano.

    La nuova proposta didattica “Vi pORTIamo al Cinema”, voluta e coordinata dal dirigente scolastico Marco Poli, è stata finanziata dal Ministero della Cultura e dell’Istruzione.

    Ad introdurre la serata, che si è tenuta in occasione della Giornata della Memoria, è stato il per il cinema Everest Michele Gheri, seguito dagli interventi del dirigente scolastico Poli, del sindaco Roberto Ciappi, di Carolina Mancini e dei cinque studenti che hanno illustrato il film analizzandolo sotto il profilo estetico, tecnico, narrativo, metaforico.

    Le allieve e gli allievi, accompagnati dalla loro insegnante Anna Todisco, si sono alternati esprimendo valutazioni puntuali sulla commedia diretta da Taika Waititi che hanno incuriosito e calamitato l’attenzione degli oltre 200 spettatori presenti in sala.

    “Il progetto ha iniziato a dare i suoi ottimi  frutti – ha commentato il dirigente scolastico Marco Poli – gli sguardi appassionati e l’analisi ben congegnata che gli studenti ci hanno dispensato prima della proiezione del film ci hanno permesso di entrare nel cuore della pellicola con una maggiore consapevolezza e sensibilità”.

    “Sono particolarmente contento – ha aggiunto – che questa opportunità di valore formativo e culturale, che attiva un filo diretto tra la scuola e il territorio, sia stata colta con tanto entusiasmo dalle allieve e dagli allievi e dalle loro insegnanti. Anche il pubblico ha risposto con una partecipazione massiccia che ha superato ogni più rosea aspettativa”.

    Il progetto, supportato dal Comune, si avvale della collaborazione di alcuni esperti dell’associazione Il Labirinto come Silvia Nanni e altri professionisti del settore tra cui Neva Ceseri, Luca De Crescenzo e Alberto Peraldo.

    “Il grande successo della prima serata – aggiunge Carolina Mancini – non fa che testimoniare il piacere e l’emozione che da sempre offre il cinema al pubblico di ogni età. Le importanti potenzialità del progetto, sociali ed educative, hanno di fatto innescato un processo culturale stimolante e attrattivo per tutta la comunità”.

    “Abbiamo avuto la sensazione di risvegliare un desiderio – riprende – intorpidito da troppo tempo, schiacciato senza dubbio dal peso della pandemia, che è quello di tornare a lasciarsi travolgere dalla magia del grande schermo. E fruire della sua importante funzione aggregativa, a vivere il cinema in compagnia, condividere con gli amici le impressioni a caldo, trascorrere una serata che arricchisce e lascia il segno”.

    La prossima proiezione è prevista domani, martedì 31 gennaio alle ore 20.45, con la seconda serata di presentazione a cura degli studenti della III G, accompagnati dall’insegnante Francesca Nencioni, e a seguire la proiezione del film “JoJo Rabbit” al Cinema Everest.

    “I ragazzi sono coinvolti anche nella creazione di un blog, un diario virtuale che stanno componendo quotidianamente, che insegna a comunicare il cinema attraverso il linguaggio multimediale – precisano le insegnanti Anna Todisco e Francesca Nencioni – Siamo molto contente della risposta riscontrata in classe e dell’interesse mostrato dai singoli studenti che hanno intrapreso un percorso interdisciplinare in grado di trasmettere loro anche specifiche competenze digitali”.

    Info: viportiamoalcinema.wordpress.com.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...