Luned́ 21 ottobre 2019  12:15
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
TAVARNELLE V.P.
10.10.2019
h 08:33 Di
Redazione
"Io non rischio": Protezione Civile in piazza anche a Tavarnelle
Sabato 12 e domenica 13 ottobre i volontari spiegano le buone pratiche, in particolare nel caso di terremoto
immagine

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) - "Io non rischio" è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, "Io non rischio" è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera.

 

L’Italia è un Paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti.

 

E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “Io non rischio”.

 

"Io non rischio" è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose.

 

Sabato 12 ottobre (dalle 10 alle 18) e domenica 13 ottobre (sempre dalle 10 alle 18), i volontari el gruppo di Protezione Civile della Misericordia di Tavarnelle e Barberino, saranno davanti al palazzo comunale, in piazza Matteotti, per incontrare i cittadini.

 

Parlando di come si affrontano le situazioni di emergenza e protezione civile, partendo dai terremoti (ma non solo).

 

Un momento importante: di conoscenza, prevenzione e, perché no, per fare due chiacchiere con chi si spende per la nostra sicurezza e tranquillità.

ARCHIVIO NOTIZIE