Luned́ 14 ottobre 2019  10:21
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
GREVE IN CHIANTI
13.10.2019
h 21:50 Di
MATTEO PUCCI
Post di Giuliano Sottani pro Renzi. Verniani: "Ecco chi ha fatto eleggere il centrodestra"
Polemica rovente a cinque mesi dalle elezioni: a dare il via l'ex rappresentante della Lega a Greve in Chianti
immagine

GREVE IN CHIANTI - A cinque mesi dalle elezioni amministrative del maggio scorso, si riattizza il dibattito politico a Greve in Chianti.

 

A "dare la stura" è un post su Facebook di Giuliano Sottani (a destra nella foto), capolista per la lista di centrodestra "Per il Cambiamento - Claudio Gemelli Sindaco", sostenuta da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Con la quale è entrato in consiglio comunale.

 

"Martedi alle ore 23.30 a Porta a Porta - scrive Sottani - su Rai Uno, dibattito fra Matteo Renzi e Matteo Salvini. Sosteniamo il Matteo giusto. Matteo Renzi". Firmato Giuliano Sottani.

 

Apriti cielo. E il primo a infuocare le polveri è Simone Verniani (a sinistra nella foto). Ex consigliere comunale e anima della Lega a Greve in Chianti, rimasto (a dir poco) deluso dalla scelta della candidatura a sindaco di Claudio Gemelli, tuona per le parole di Sottani.

 

"Ora, a 5 mesi dalle elezioni - scrive a sua volta Verniani -  e senza possiblità di smentita, vista l'uscita pubblica su Facebook, posso finalmente dichiarare che i voti ricevuti dal centrodestra a Greve in Chianti per contrastare il Pd, sono miserrimamente serviti per eleggere in consiglio Comunale un rappresentante nientepocodimeno che di Renzi!".

 

"Complimenti vivissimi - dice Verniani - ai vari responsabili provinciali di Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega, che hanno avallato una tale candidatura nella loro lista". 

 

"A questi signori - conclude - non rimangono ora che due sole scelte: o scusarsi pubblicamente con i propri elettori per il loro inqualificabile operato, o dichiarare chiaramente che quello era il loro vero intento".

ARCHIVIO NOTIZIE