Giovedě 19 gennaio 2017  15:53
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
19.01.2017
h 09:33 Di
Redazione
Opportunità: a Cerbaia il primo nido del territorio aperto anche ai lattanti
La panoramica: oltre 60 posti nei nidi comunali Il Fiordaliso di Cerbaia e il Lagomago di Mercatale
immagine

CERBAIA (SAN CASCIANO) - Una sezione dedicata ai lattanti, una cucina interna dove preparare pasti espressi, la possibilità di prolungare l’orario di apertura fino alle 17.30 e un progetto innovativo che introdurrà la musica in culla con il coinvolgimento di educatori e genitori.

 

I nidi comunali di San Casciano sono sempre più a misura di famiglia, progettati e realizzati, sul piano dell’edilizia scolastica e del percorso pedagogico, per rispondere alle esigenze di genitori che lavorano e migliorare la qualità della vita scolastica e del processo di apprendimento dei più piccoli.

 

Mettendo a disposizione 64 posti complessivi nei nidi comunali Il Fiordaliso di Cerbaia e il Lagomago di Mercatale il Comune di San Casciano è riuscito quasi ad azzerare le liste di attesa e a potenziare l’offerta educativa, coordinata dal consulente pedagogico Paolo Borin, attraverso spazi adeguati e funzionali, occasioni e attività che stimolano la crescita e l’autonomia dei bambini.

 

APERTO ANCHE AI LATTANTI - L'asilo nido comunale di Cerbaia

 

“Il nostro intento - dichiara l’assessore alla pubblica istruzione Chiara Molducci - è quello di migliorare la qualità dei servizi educativi calibrandoli sui bisogni della comunità e garantire benessere ai bambini".

 

"Nel nido di Cerbaia - racconta - il primo del territorio in grado di ospitare bambini di età inferiore a un anno, accogliamo 40 bambini di cui sei lattanti a partire dai sei mesi, il pranzo è preparato dai cuochi nella cucina interna alla scuola, un fiore all’occhiello della Toscana realizzato con risorse comunali e regionali pari a oltre 1 milione e 200mila euro. In questa struttura, nata da un progetto sperimentale e innovativo che ha intrecciato competenze tecniche e pedagogiche, offriamo anche la possibilità di usufruire del prolungamento dell’orario fino alla 17.30".

 

"Altra novità di rilievo - annuncia - è il progetto di musica in culla che prevede la realizzazione di un ciclo di incontri musicali con i bambini e i genitori a cura di musicisti professionisti”.

 

Al Lagomago di Mercatale i posti sono 24 per bambini dai 12 ai 36 mesi con orario 7.45 16.30.

 

Dell’esperienza dei nidi di San Casciano, gestiti dalla Cooperativa Arca, si parlerà anche in occasione della presentazione del primo volume che racconta la vita dei nidi del territorio sancascianese.

 

“La quotidianità al nido. I bambini e gli adulti. Considerazioni educative e pedagogiche” è il titolo della pubblicazione, a cura del coordinatore pedagogico Paolo Borin, che sarà presentata venerdì 20 gennaio alle 18 nella sala conferenze della biblioteca comunale.

 

Interverranno il sindaco Massimiliano Pescini, l’assessore alla Pubblica Istruzione Chiara Molducci e Alessandro Mariani dell’Università degli Studi di Firenze. A San Casciano sono attivi anche i nidi privati accreditati Il cucciolo e La casa di Marzapane.

ARCHIVIO NOTIZIE