Mercoledž 29 marzo 2017  1:20
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
SAN CASCIANO V.P.
28.03.2017
h 16:17 Di
Redazione
Congresso Pd, movimenti a San Casciano: ecco i comitati per Orlando e Renzi
Mozione Emiliano senza coordinatori. Quella di Renzi la coordina Elisa Corneli; Davide Borghi per Orlando
immagine

SAN CASCIANO - La stagione congressuale democratica entra nel vivo a San Casciano, con la presentazione dei comitati nati tra gli iscritti che dopo essersi confrontati nelle Convenzioni di Circolo riservate a chi ha la tessera (Mercatale 30 marzo, San Casciano e Cerbaia 1 aprile) faranno campagna tra la gente per i loro candidati in vista delle primarie aperte di domenica 30 aprile.

 

"Sarà come nostra abitudine - dicono dal circolo del Pd sancascianese - una discussione in cui ci confronteremo senza sconti e timidezze sulla linea del partito in questo difficile momento storico, senza dimenticarci tuttavia nemmeno per un secondo di essere tutti militanti del Partito democratico, l'unica opportunità credibile di cambiamento attraverso la partecipazione per il nostro Paese".

 

Se per la mozione Emiliano per ora non ci sono responsabili di livello comunale tanti democratici sono già al lavoro per le mozioni Orlando e Renzi che saranno coordinate rispettivamente dai consiglieri comunali Davide Borghi (in foto sopra) ed Elisa Corneli.

 

ELISA CORNELI - Coordina la mozione Renzi

 

Davide Borghi, classe 1986, laureato in Scienze Economiche, è presidente della Commissione consiliare Cultura, il suo impegno in politica inizia a 15 anni dalla Sinistra Giovanile di cui è stato segretario, passando poi ai Giovani Democratici e al Pd.

 

"Mi ritrovo da sempre nei valori della sinistra come l'uguaglianza, la cultura e l'avanzamento sociale  - dice - e credo fermamente negli obiettivi originari per cui è nato il Pd e che adesso vede in grossa difficoltà".

 

“Ho deciso di impegnarmi come coordinatore della mozione Orlando - spiega - per cercare di creare una reale e concreta discussione all'interno del partito di San Casciano e per dare a tutti gli iscritti una valida alternativa alle idee e al futuro del partito prospettato da Renzi”.

 

Elisa Corneli ha 31 anni, è laureata e specializzata in biotecnologie e ha conseguito il dottorato di ricerca in agrobioscienze presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Ha coordinato uno dei principali comitati sancascianesi per il Sì al Referendum costituzionale.

 

“Invito tutti ad un voto consapevole - rimarca - per il bene del partito e del nostro Paese, per andare "Avanti, insieme", citando il titolo del Documento congressuale a sostegno della candidatura di Matteo Renzi. Contrastare i populismi è oggi più che mai indispensabile e l’azione democratica e trasparente di forze politiche per far fronte a temi caldi e importanti come Europa, immigrazione, sicurezza e lavoro è di primaria importanza”. 

 

"Certi che l’amicizia e la stima che li legano - dicono ancora dal circolo Pd di San Casciano - uniti all’entusiasmo che li anima siano perfetti per guidare un confronto leale e trasparente, a Davide ed Elisa vanno i nostri auguri per un buon lavoro che coinvolga tanti cittadini e simpatizzanti".

 

"Il nostro complesso meccanismo congressuale - ricordano in conclusione - cerca di conciliare non solo le scelte degli iscritti con la partecipazione popolare, ma anche la contendibilità della linea con l'unità di un progetto: un percorso ambizioso e con delle contraddizioni ma che solo il Pd ha il coraggio di fare".

ARCHIVIO NOTIZIE