Giovedě 21 settembre 2017  19:51
il Gazzettino del chianti e delle colline fiorentine
CHIANTI SENESE
21.09.2017
h 10:06 Di
Redazione
Castellina: un giardino d'inverno per gli anziani del Centro Virginia Borgheri
Il nuovo spazio della struttura per anziani sarà inaugurato domenica 24 settembre, alle ore 16
immagine

CASTELLINA IN CHIANTI - Un giardino d’inverno a servizio degli ospiti del Centro Virginia Borgheri, la struttura per anziani a Castellina in Chianti.

 

Lo spazio sarà inaugurato domenica 24 settembre, alle 16, con un’iniziativa aperta agli ospiti, alle loro famiglie e a tutta la comunità castellinese, alla presenza del sindaco, Marcello Bonechi, della presidente della struttura, Luciana Leoncini, della direttrice Alessandra Monnecchi e di altre autorità locali.

 

Il giardino d’inverno metterà a disposizione dei 49 ospiti 100 metri quadri che portano a tre gli ambienti comuni della struttura dedicati ad attività di socializzazione e a iniziative sociali e culturali rivolte anche all’esterno.

 

Il nuovo spazio si trova all’ultimo piano del Centro Virginia Borgheri e recupera uno spazio già esistente, ma non ancora utilizzato, che offre anche una vista panoramica sul centro storico del paese, l’ipogeo etrusco di Montecalvario e l’intera Valdelsa.

 

Lo spazio, infatti, presenta pareti a vetri ed è arricchito da una terrazza sul giardino sottostante.

 

IL GIARDINO D'INVERNO - L'esterno

 

“Il nuovo spazio a disposizione degli ospiti del Centro Virginia Borgheri - afferma Marcello Bonechi, sindaco di Castellina in Chianti - è stato realizzato con attenzione per la sostenibilità ambientale e i criteri antisismici e va ad arricchire una struttura sociale importante sul nostro territorio, che accoglie ospiti in arrivo dal nostro territorio e dalle zone circostanti".

 

"Il giardino d’inverno - dice ancora - offrirà agli anziani del Centro Virginia Borgheri anche nuove occasioni di socializzazione e di promozione di attività sociali e culturali che permetteranno loro di trascorrere in maniera sempre migliore il tempo all’interno della struttura".

 

"Un sentito ringraziamento - conclude Bonechi - lo rivolgo, ancora una volta, a tutti gli operatori della struttura, alla presidente e alla direttrice, che ogni giorno lavorano con professionalità e competenza per mantenere il buon livello di questa struttura nel panorama socio-assistenziale locale”.

ARCHIVIO NOTIZIE