spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Con tre serate in cui verrà replicato il Saggio finale: le congratulazioni di sindaco e assessore

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – L’associazione Centro Studi Danza (presidente Franco Cipolla; direttore artistico Maria Grazia Nicosia), presenta le iniziative di Celebrazione del suo 40° anniversario, patrocinate dal Comune di Bagno a Ripoli.

     

    Si tratta di tre serate in cui sarà replicato il Saggio di Danza finale dell'attività didattica 2014/2015: martedì 16, mercoledì 17 e giovedì 18 giugno, sempre alle 20.30.

     

    “Buon compleanno al Centro Studi Danza – hanno dichiarato il sindaco Francesco Casini e l'assessore alla cultura Annalisa Massari – che celebra i 40 anni di attività coreutica, musicale e di produzione e divulgazione della cultura della danza e non solo".

     

    "La direzione artistica di Maria Grazia Nicosia – hanno ricordato – già prima ballerina del Maggio Musicale Fiorentino, che opera da sempre al fianco di Franco Cipolla, grande violinista milanese e compagno di vita della Nicosia, e la sua capacità didattica meticolosa ed appassionata hanno prodotto nei decenni grandi manifestazioni, quali, tra le altre, "Danza Primavera" e il "Concorso Polyakov", e una fucina di allieve, che vincono premi e riconoscimenti in Italia e in Europa".

     

    "Per l'intera comunità di Bagno a Ripoli – hanno concluso- il Centro Studi Danza ha dunque sempre rappresentato un grande punto di riferimento culturale e formativo, un'occasione di grande danza, un momento di arte e di incontro fra generazioni di giovani promesse e ballerine affermate a livello nazionale e internazionale. Sarà bello ritrovarsi a festeggiare l'importante ricorrenza in compagnia di chi oggi continua a portare avanti questo lungo viaggio e lo proseguirà in futuro: Maria Grazia Nicosia e Franco Cipolla in testa!”.

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua