spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 8 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Amsterdam” al cinema Antella. Da stasera a domenica in sala il giallo americano diretto da David O.Russell

    Ambientato negli anni '30, racconta la storia di tre amici: il medico Burt (Christian Bale), l'infermiera Valerie (Margot Robbie) e l'avvocato Harold (John David Washington)

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) –  “Amsterdam” protagonista al cinema Antella.

    La pellicola sarà proiettata stasera, venerdì 11 novembre, sabato 12 novembre alle ore 21.30 e domenica 13 novembre alle ore 17 e 21.30.

    Il film, ambientato negli anni ’30, racconta la storia di tre amici: il medico Burt (Christian Bale), l’infermiera Valerie (Margot Robbie) e l’avvocato Harold (John David Washington). Testimoni di un omicidio, finiscono per diventare dei sospettati.

    È così che i tre, mentre cercano di ristabilire la loro reputazione, scopriranno di essere al centro di una delle trame più sconvolgenti della storia americana.

    Nel cast troviamo anche Anya Taylor-Joy, Robert De Niro e Rami Malek diretti da David O.Russell.

    La programmazione cinematografica del Cinema Antella si svolge con il patrocinio del Comune.

    Il venerdì e la  domenica: pizza + bevuta + cinema: 16 euro.

    Il Cinema Antella si trova presso il C.R.C. Antella in via di Pulicciano 53 all’Antella. Info: 055621207.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua