spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bagno a Ripoli, donazione di sangue: un incontro con medici ed esperti. E il palazzo comunale si “veste” di rosso

    In occasione della Giornata mondiale del donatore, un appuntamento informativo con professionisti e associazioni promosso dalla Consulta dei Giovani e un omaggio simbolico ai volontari

    BAGNO A RIPOLI – Donazione di sangue, un incontro con volontari ed esperti, medici e associazioni.

    E un “vestito” speciale per il palazzo comunale, illuminato di rosso in omaggio alla generosità di tante donatrici e donatori.

    Ecco le iniziative sostenute o promosse dal Comune di Bagno a Ripoli in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue in programma martedì 14 giugno. 

    Il Comune si illumina di rosso

    Da lunedì 13 giugno, la sede del il municipio in piazza della Vittoria sarà illuminato di rosso, come molti altri monumenti pubblici toscani e italiani.

    Un progetto promosso da Anci, Avis e altre associazioni dei donatori che a livello nazionale conterà l’adesione di centinaia di Comuni, con l’obiettivo di sensibilizzare le persone nei confronti della donazione di sangue.

    A promuovere l’iniziativa sul territorio comunale è Avis Bagno a Ripoli, che riunisce centinaia di volontarie e volontari. 

    Un incontro con gli esperti

    Altra iniziativa in programma, l’incontro con medici ed esperti organizzato dalla Consulta dei Giovani di Bagno a Ripoli con il patrocinio del Comune.

    L’appuntamento “Donare è semplice”, aperto a tutti, si svolgerà venerdì 17 giugno a partire dalle ore 18 al giardino dei Ponti “Nano Campeggi” nella frazione capoluogo.

    Un evento informativo sulla donazione di plasma, sangue e midollo osseo a contatto volontari e professionisti del settore. 

    Previsti gli interventi della dottoressa Antonella Bertelli, già direttrice del Centro trasfusionale dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri e consulente sanitario Frates Toscana, e di Alessandra Campagnano, responsabile ADMO Toscana (Associazione donatori di midollo osseo).

    L’evento si svolge in collaborazione con il chiosco “I’Barroccio” e con il supporto di Avis. 

    “Donare il sangue è un piccolo gesto di altruismo che per qualcuno vale davvero la vita. Con queste iniziative desideriamo ringraziare a nome della collettività le tante volontarie e i volontari presenti sul territorio” commenta il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini.

    “Soprattutto in estate – ricorda – la carenza di certi gruppi sanguigni può sfociare in emergenza. Sarebbe bello, un gesto di altruismo e di generosità, se chi può donare, prima di partire per le vacanze facesse questo regalo alla comunità, recandosi presso uno dei laboratori specializzati”. 

    Tramite il servizio Meteo del sangue”, attivato dal Centro regionale sangue e visitabile alla pagina https://web2.e.toscana.it/crs/meteo/ è possibile controllare lo stato di salute del sistema trasfusionale toscano, ovvero il livello di disponibilità delle unità di sangue, suddivise per tipizzazione, e così programmare meglio le chiamate dei donatori.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...