spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bagno a Ripoli: scuole, estate di “lavori in corso”. Manutenzione e interventi in tutti gli edifici

    Investimenti per 320mila euro. Casini e Pignotti: "Al rientro sui banchi faremo trovare agli alunni aule ed ambienti più sicuri, ecologici e confortevoli"

    BAGNO A RIPOLI – Vacanze di lavori in corso nelle scuole di Bagno a Ripoli.

    In tutti gli edifici scolastici gli operai sono in azione, approfittando della pausa estiva delle lezioni, per realizzare interventi di manutenzione e riqualificazione.

    Si va dalla sistemazione ordinaria delle classi e dei giardini da parte delle maestranze del centro operativo comunale, fino a interventi più strutturali.

    Come nel caso della scuola “Masi”, dove sarà rifatto il tetto, o della scuola “Granacci”, con la modernizzazione dell’impianto di illuminazione. 

    “Obiettivo – spiegano il sindaco Francesco Casini e l’assessore alla scuola Francesco Pignotti – è far trovare agli alunni, al rientro sui banchi a settembre, ambienti più belli, sicuri e confortevoli”.

    “Sono previsti lavori in tutte le strutture – rimarcano – con un investimento di 320mila euro. Mentre stanno arrivando alla fine i lavori per il nuovo plesso del Padule, completamente in legno ed ecologico. Ancora una volta la scuola si conferma una priorità per la nostra amministrazione”.

    Sostenibilità è la parola d’ordine per l’intervento in corso alla scuola media “Granacci”, dove è previsto un importante intervento di efficientamento energetico: va in pensione il vecchio impianto di illuminazione, sostituito da nuove lampade Led a consumo ridotto.

    Per i lavori sono stati stanziati 120mila euro.

    Ammonta invece a 56mila euro l’investimento del Comune per rifare i pavimenti esterni (con annessa regimazione delle acque piovane) all’asilo Arabam di Osteria Nuova.

    La seconda tranche di un intervento di riqualificazione complessiva della struttura già avviato durante la pausa invernale. 

    Si avviano verso la conclusione i lavori per la nuova scuola primaria del Padule (investimento di 3,6 milioni) realizzata interamente in legno, che aprirà i battenti con l’avvio del nuovo anno scolastico.

    Nel frattempo, il plesso già esistente, sede della materna, è oggetto di importanti interventi di manutenzione straordinaria a partire dal rifacimento dei pavimenti. Previsto un investimento di 75mila euro. 

    In corso invece opere di manutenzione straordinarie in ottemperanza alle normative di prevenzione anticendi alla scuola “Michelet” all’Antella: qui previsto un importo di 25mila euro.

    Tra le altre attività, infine, previsto il rifacimento dei marciapiedi e la riqualificazione del tetto alla scuola “Masi” di Bubè. Stanziati dal Comune 40mila euro.

    Accanto a tali interventi, in tutte le strutture gli operai comunali stanno effettuando la manutenzione ordinaria di aule e giardini:  dall’imbiancatura degli ambienti alla sistemazione del verde.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...