spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 29 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bando pubblico, retribuzione di 25 euro (lordi) all’ora. Come partecipare

    Un bando pubblico per reclutare docenti per l'insegnamento della lingua italiana ad adulti di provenienza straniera: lo ha diffuso il dirigente dell'istituto comprensivo "Antonino Capnnetto" Marco Panti.

     

    Si tratta di insegnare italiano nei corsi di istruzione istituiti a vario titolo e livello presso il Centro Territoriale Permanente per l’Educazione degli Adulti (Distretti Scolastici 15-27 di Firenze), in via di Belmonte 40, a Bagno a Ripoli. Requisiti indispensabili valutabili: specializzazione o laurea universitaria attestante la formazione specifica per l’insegnamento di italiano come lingua straniera, 10 punti + 0,5 punti per votazione da 90/110 per ciascuna unità, lode 1 punto (se necessario il punteggio va preventivamente riportato in /110);  titolo di studio abilitante all’insegnamento nella scuola primaria o all’insegnamento nella classe di concorso 43/A – Italiano, storia e geografia nella scuola secondaria di primo grado, 10 punti + 0,5 punti per votazione da 90/110 per ciascuna unità, lode 1 punto  (se necessario il punteggio del titolo di studio va preventivamente riportato in /110).

     

    Altri titoli valutabili: altra specializzazione o laurea universitaria attestante la formazione specifica per l’insegnamento di italiano come lingua straniera, oltre il titolo di accesso: punti 8; altra laurea universitaria in ambito umanistico, letterario e linguistico, oltre il titolo di accesso: punti 5; titoli attestanti competenze informatiche:  punti 2; insegnamento in attività di istruzione e formazione di lingua italiana ad adulti di provenienza straniera:  da 160 a 280 ore punti 10, oltre 280 ore fino a 1000 ore punti 20; oltre 1.000 ore punti 30; insegnamento in attività di istruzione e formazione di lingua italiana ad adulti di provenienza straniera presso il  Centro Territoriale Permanente per l’Educazione degli Adulti.
     

    Requisiti indispensabili non valutabili: cittadinanza italiana o di un paese dell’Unione Europea; godimento dei diritti civili e politici; non avere riportato condanne penali passate in giudicato, né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione di un rapporto di lavoro  con la pubblica amministrazione; non essere interdetto dai pubblici uffici in base a sentenze passate in giudicato; non essere stato dichiarato destituito o decaduto o dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non trovarsi in situazioni di impedimento e/o incompatibilità connessi alla propria condizione lavora-tiva o professionale; piena disponibilità a svolgere i compiti e le attività oggetto del contratto secondo le modalità stabilite.

    Gli aspiranti ad incarico dovranno far pervenire il modulo di domanda reperibile sul sito web dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto (clicca qui) all’indirizzo del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto, via Belmonte 40, 50012  Bagno Ripoli (FI) entro le 13 dell'11 febbraio 2013. La domanda debitamente compilata e sottoscritta dovrà essere corredata dagli atti, documenti e dichiarazioni di pertinenza, nonché da un curriculum vitae in formato europeo e dalla fotocopia di un proprio documento di identità.

    In caso di più istanze di partecipazione il dirigente scolastico, con la collaborazione degli addetti preposti della segreteria dell’Istituto, compilerà una graduatoria di assegnazione dell’incarico sulla base dei criteri di punteggio indicati nel presente Bando. I docenti selezionati saranno assunti con contratto di prestazione d’opera occasionale con retribuzione lorda oraria di 25 euro. L’incarico comporterà anche l’obbligo di  partecipare ad eventuali e saltuarie riunioni di programmazione del lavoro con il team dei docenti del Centro Territoriale Permanente per l’Educazione degli Adulti.
     

    La graduatoria di cui al presente Bando e i  nominativi degli incaricati prescelti per la docenza saranno resi noti pubblicamente mediante affissione all’Albo e inserimento sul sito web dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto, come  previsto dalla normativa vigente. E’ ammessa la comunicazione di disponibilità all’incarico anche da parte di persone non in possesso di tutti i titoli prescritti,  da utilizzare qualora la graduatoria non fosse sufficiente al soddisfacimento di tutte le eventuali necessità di insegnamento.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...