spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gli scatti ripropongono quadri di grandi maestri dell’arte: un oggetto… da non perdere

    Un calendario d’autore per l’Associazione Volontari Gruppo Elba. Quattordici fotografie che ripropongono opere d'arte ri-create con la collaborazione dei ragazzi, volontari e disabili, che operano all'interno dell'associazione di Bagno a Ripoli.

     

    Cinque mesi di lavoro (prestato totalmente a titolo gratuito), undici persone coinvolte tra grafico, fotografo, costumista e assistenti, quasi settanta tra modelli e comparse e “Tanto, tanto impegno ed una sviscerata passione”. Da Raffaello a Cézanne, da Caravaggio a Monet per un anno di apertura alla diversità in ogni sua forma.

     

    Spiega il fotografo, curatore dell’opera, Gianluca Zati: “Per il calendario 2013 cercavamo una cosa nuova, fuori dal comune. Così, durante una riunione, tutti insieme, abbiamo deciso di lanciarci in questo progetto”. Qui un bel video documenta il backstage della realizzazione (clicca qui).
     

    L’Associazione Volontari Gruppo Elba nasce nel 1977 per opera dell’allora parroco della chiesa di Santa Maria a Quarto don Andrea Faberi. In trentacinque anni di attività oltre mille persone sono state coinvolte nel progetto e hanno speso parte del proprio tempo libero per fare uscite, attività e vacanze con un gruppo di persone disabili.

     

    D’estate, l’appuntamento fisso è all’Isola d’Elba (clicca qui) presso la struttura Sassi Turchini, a Nord-Est di Porto Azzurro. D’inverno è tempo di gite all’Acquario di Genova, alle Terme di Rapolano, a Venezia, alla Festa delle Castagne a Marradi, allo Zoo di Pistoia e addirittura all’Abetone per far provare a tutti l’emozione dello sci.
     

    Il gruppo vive sostanzialmente di autofinanziamento. Per dare un contributo e acquistare il calendario, l’appuntamento è fissato nelle piazze fiorentine: 18, 19  e 20 dicembre piazza Bartali (Coop di Gavinana) ore 9-20; 21 e 22 dicembre in piazza Santa Maria Novella presso la manifestazione “Natale solidale” orario 9-20; tutti i giorni presso "L’Edihola" di Niccolò Parrini, in via della Mattonaia (zona mercato di Sant'Ambrogio) dalle 7 alle 14. Naturalmente è anche possibile prenotare la propria copia contattando direttamente l’associazione (gruppoelba@hotmail.it).

     

    A ispirare i ragazzi del Gruppo Elba è – da sempre – l’idea che “La diversità possa costituire un’occasione di confronto piuttosto che un limite, in un contesto di apertura a tutte le ‘isole dell'arcipelago della società civile’ indipendentemente dall'appartenenza culturale, religiosa, sociale e politica”.

    Per chi volesse mettersi in contatto con l’associazione: Niccolò  3343444728, Claudia 3287659746Facebook.

    di Stefano Casprini

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...