spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Cara Lidia”: le lettere del bersagliere Giovanni Parrini diventano un libro

    Sabato 11 marzo la presentazione alla sala soci Coop di Antella: alla presenza dell'autore, Franco Goggioli

    ANTELLA (BAGNO A RIPOLI) – Le atrocità della guerra. Il “generale inverno”. La lontananza da casa.

    Le lettere dal fronte di Giovanni Parrini, bersagliere fiorentino classe 1912, sopravvissuto alla campagna di Russia durante la seconda guerra mondiale, diventano un libro.

    Si intitola “Cara Lidia” e a firmarlo è Franco Goggioli. L’autore, insieme a Franco Dei, lo presenterà sabato 11 marzo alle 17 nella sala soci di Unicoop Firenze all’Antella (via Pulicciano 16).

    La presentazione sarà accompagnata dalle letture di Emma Rotini. L’iniziativa si svolge in collaborazione con la biblioteca comunale. Ingresso libro.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...