spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Casa del popolo Grassina: in arrivo campi da padel. E forse anche da calcetto e pallavolo

    In corso anche la trattativa con il Comune di Bagno a Ripoli per rendere pubblico il parcheggio della Cdp grassinese: parla il presidente Ferretti

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Novità in arrivo (prevedibilmente) per i primi mesi del prossimo anno alla casa del popolo di Grassina.

    Un nuovo progetto per la realizzazione di alcuni campi da padel è stato avviato: previsti anche un campo da calcetto, uno da pallavolo e nuovi posti auto la cui trattativa con il Comune di Bagno a Ripoli è in corso.

    “La proposta è stata fatta dalla Padel srl che si è offerta di prendere in affitto per nove anni il terreno per la realizzazione complessiva di sei o sette campi da padel – ci spiega il presidente del circolo, Alberto Ferretti – e il lavoro si svolgerà in due fasi”.

    “La prima fase – prosegue – prevede la realizzazione di tre campi nell’area posta sopra le tribune del campo sportivo. Siamo in attesa, e proprio in questi giorni dovrebbe arrivare, del nullaosta da parte della commissione ambiente che consentirà (a settembre) di dare inizio ai lavori per far si che i campi possano essere operativi i primi mesi del prossimo anno”.

    “La seconda fase – prosegue il presidente della Cdp grassinese – prevede invece la realizzazione di altri tre o quattro campi nella parte sterrata laterale, usata attualmente come campo per giocare a pallone”.

    “Questi campi – evidenzia – sono però subordinati alla variazione di destinazione d’uso del terreno, che attualmente è destinato a parcheggio. E quindi deve essere modificato da parte del Comune”.

    “Questa seconda fase – precisa ancora il presidente Ferretti – è dunque subordinata a due aspetti: la decisione da parte dell’amministrazione comunale di eseguire la variazione urbanistica, e l’approvazione da parte dell’assemblea di chiedere questa variante urbanistica”.

    “Questa fase – continua nella spiegazione – dovrebbe prevedere anche una riqualificazione del campo sportivo, visto lo spostamento nell’area di Belmonte dell’attività della squadra del Grassina, con la realizzazione di un campo da calcetto, un eventuale campo da pallavolo e un’area per convegni e spettacoli”.

    Il presidente ci dice anche che in questo quadro si è aggiunta la proposta da parte dell’amministrazione comunale di rendere pubblico il parcheggio della casa del popolo.

    “La trattativa è ancora in corso – conclude Ferretti – per trovare le soluzioni che possano soddisfare entrambe le parti”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...