spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Secolo di vita: il vicesindaco Alessandro Calvelli fa gli auguri a Emma Vittoria Piazzai

    BAGNO A RIPOLI – Venerdì 2 agosto Emma Vittoria Piazzai, in occasione della festa per il suo centesimo compleanno, ha ricevuto la visita del vicesindaco di Bagno a Ripoli Alessandro Calvelli e insieme hanno brindato allo splendido traguardo.

     

    Per esprimere il suo personale “grazie”, il vicesindaco ha regalato alla signora Emma una pergamena e l'estratto dell'atto di nascita incorniciato.

     

    Emma nasce a Nipozzano (Pelago) il 2 agosto del 1913 e ha tre sorelle e un fratello. Da ragazza va a vivere a Pontassieve, poi nel 1935 si sposa con Gino e subito dopo torna a Bagno a Ripoli in via di Centanni, dove rimane per più di vent'anni.

     

    Durante la guerra la casa diventa presidio dei tedeschi e la famiglia si sposta a Firenze. Lavora la terra e in seguito si dedica alle faccende domestiche e ai nipoti nati nel frattempo. È tuttora in possesso della tessera della Cgil. Ha due figlie e tre nipoti. Ha sempre avuto la passione… dell'uncinetto.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...