spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Certificati anagrafici 2.0, uno su tre viene richiesto al Comune online

    La digitalizzazione in vigore dal primo ottobre. Da gennaio via all'accordo con le edicole

    BAGNO A RIPOLI – Il certificato a Bagno a Ripoli è sempre più 2.0. Dal 1 ottobre, i certificati di residenza e non solo possono essere richiesti e scaricati direttamente online dai cittadini e la novità sembra essere molto apprezzata dalla popolazione. 

     

    In due mesi sono stati 200 i certificati anagrafici ottenuti sul web tramite il portale del Comune, su 600 erogati in totale dall'amministrazione comunale. Se 400 utenti hanno preferito continuare a recarsi fisicamente in Comune allo sportello anagrafe, un cittadino su tre ha sperimentato con successo il nuovo servizio online, che consente di ottenere un certificato con pochi clic e direttamente da casa.

    Nel dettaglio, tra i duecento certificati online sono stati richiesti 74 certificati contestuali (che si compongono di stato famiglia, residenza, nascita), 63 certificati di residenza semplice, 40 stati di famiglia e, in maniera residuale, cittadinanze, certificati di esistenza in vita e di matrimonio.

    “Quando si creano le condizioni per semplificare la vita ai cittadini, rendere i servizi sempre più smart e a portata di clic, i risultati arrivano e sono sempre positivi come in questo caso – dice il sindaco Francesco Casini -. Continueremo a lavorare su questa strada, potenziando allo stesso tempo lo sportello fisico dell'anagrafe, che sarà un presidio sempre più funzionale e di coordinamento per i servizi demografici".

     

    Continua il sindaco: "E sperimentando contemporaneamente nuove soluzioni per avvicinare ancora di più i servizi alla popolazione, come la trasformazione delle edicole a partire da gennaio in punti-anagrafe, anch'esse in grado di erogare i certificati per le persone che non hanno dimestichezza o che non dispongono di mezzi informatici”.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...