spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il commosso ricordo del sindaco di Bagno a Ripoli Luciano Bartolini

    Un ricordo commosso, sentito, postato su Facebook dal sindaco di Bagno a Ripoli Luciano Bartolini, in ricordo di Francesco Taddei, consigliere comunale da metà degli anni Settanta all'Ottanta. Che molto volentieri pubblichiamo in forma integrale.

     

    "Ho saputo da qualche ora che è deceduto Francesco Taddei, che è stato consigliere comunale di Bagno a Ripoli dal 1975 al 1980 eletto nelle liste del PCI.

     

    Lo ricordo con grande affetto, per il suo ultraquarantennale impegno per la realizzazione della “variante di Grassina”. È stato l'ideatore e il presidente dell'apposito Comitato e di questo, assieme a tanti altri cittadini, l'instancabile animatore.

     

    Ha continuato a seguire l'evoluzione di questa importantissima infrastruttura fino a pochi giorni fa. Non ha mancato una volta di partecipare agli eventi che sono stati organizzati al riguardo in quest'ultimo decennio.

     

    Mi ricorderò sempre le sue periodiche telefonate per sollecitare, stimolare, riflettere. Era un “brontolone”, come di diceva tra noi, ma un “brontolone positivo”. Consigliere comunale, è stato anche il presidente del Comitato dei genitori di Grassina negli anni '70, all'apice dei cosiddetti “decreti delegati”.

     

    Euna figura che grazie al suo operato ha contribuito all'avvio e alla diffusione dell'esperienza del tempo-pieno a Bagno a Ripoli, assieme a tante persone che hanno fatto la storia di questa meravigliosa esperienza, come l'allora sindaco Bruno Cocchi, il professore Giovanni Cherubini, il dirigente scolastico Marcello Trentanove, l'assessore Giuseppe “Beppe” Carrai, Luciana Morandi e tanti storici maestri elementari.

     

    Appena venuto a conoscenza del decesso, ho provveduto ad inviare un telegramma alla moglie Marisa e ai figli Stefania e Simone".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua