spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 3 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Estate Quartiere4 2021: il Premio Stenterello 2020 assegnato a Sergio Forconi

    Il presidente Dormentoni: “In attesa del Premio Stenterello 2021, che daremo ai primissimi di settembre, assegniamo l'edizione 2020 al nostro grande comico”

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – La rassegna di eventi estivi del Quartiere 4 “Estate Q4” prosegue la prossima settimana nel Parco di Villa Vogel, con due eventi, a cura di Sketch Spettacoli.

    “Inizia questa settimana il tradizionale appuntamento con il cinema e la comicità toscana a cura di Andrea Muzzi” dichiara il presidente del Q4 Mirko Dormentoni.

    “L’Estate al Quartiere 4 – prosegue – propone il primo dei tre film di questa minirassegna, “Lucignolo”, di Massimo Ceccherini. Alla proiezione sarà presente Sergio Forconi, beniamino del pubblico, il quale riceverà il Premio Stenterello 2020, che l’anno scorso non abbiamo potuto assegnare”.

    “Scaldiamo i motori in vista del Premio Stenterello 2021 – anticipa – che daremo ai primissimi di settembre a un altro big: ne vedrete delle belle!”.

    “Intanto – conclude – abbracciamo il mitico Forconi, protagonista indimenticabile di tante pellicole storiche, da “Berlinguer ti voglio bene”, al fianco di Roberto Benigni, al “Ciclone”, di Leonardo Pieraccioni”.

    Programma

    • Martedì 24 agosto, ore 21.15, Arena Estiva Villa Vogel. Proiezione del film “Lucignolo”, di Massimo Ceccherini. Premio Stenterello 2020 a Sergio Forconi, a cura di Andrea Muzzi

    • Venerdì 27 agosto, ore 21.15, Arena Estiva Villa Vogel, Via Canova – Masti Sciò, musica, cabaret e i mitici scherzi telefonici del Masti

    Gli eventi sono gratuiti, salvo diversa specifica indicazione.

    Accesso regolamentato in base alle norme anti Covid in vigore alla data del singolo evento.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...